Carenza di farmaci, l’Ema mette su la task force europea

05/09/2018 09:12:52
L'Agenzia europea dei farmaci (Ema), insieme ai direttori delle agenzie dei farmaci, rappresentanti della Commissione europea, autorità nazionali e altri partner europei ha dato il via alla task force europea che nei prossimi due anni lavorerà per prevenire, identificare e comunicare al meglio i problemi legati alla disponibilità di farmaci, in modo da garantire una fornitura continua in tutta l'Unione Europea di medicinali per uso umano e veterinario.
Cinque le priorità su cui sarà chiamata a lavorare: ridurre le interruzioni ed evitare le carenze, favorendo l'approvazione e vendita di farmaci con gli strumenti regolatori esistenti, anche con tempi più rapidi; sviluppo di linee guida per le aziende su come segnalare le carenze; incoraggiare le migliori pratiche nelle industrie per prevenire le carenze; migliorare la condivisione di informazioni tra le autorità regolatorie europee per coordinare interventi nell'Ue e migliorare la comunicazione sui problemi di fornitura ai cittadini europei.
L'uscita del Regno Unito dall'Ue sicuramente influirà sulla disponibilità di farmaci all'interno dell'Unione: per questo il gruppo di lavoro metterà a disposizione una piattaforma per facilitare e coordinare le azioni tra gli Stati membri, l'Ema e la Commissione europea.

Notizie correlate

20/05/2019

Carenze farmaci, la strategia Pgeu in cinque punti. Tobia: serve impegno dei governi europei

“Non possiamo che essere soddisfatti delle posizioni assunte dal Pgeu, al quale anche Federfarma aderisce, che dando continuità al position paper sulle carenze...
15/05/2019

Carenza Sinemet, Aifa precisa: farmaco disponibile. Possibili discontinuità

In merito alle notizie diffuse su possibili carenze, l’Agenzia Italiana del Farmaco precisa che il medicinale Sinemet, indicato nel trattamento della malattia di Parkinson e della sindrome parkinsoniana, è attualmente disponibile nelle confezioni 100mg + 25mg compresse, 50 compresse (AIC 023145028) e 200mg + 50mg compresse a rilascio modificato, 30 compresse (AIC 023145030)....
14/05/2019

Carenza farmaco Parkinson, Grillo: “Nessun motivo di allarme”

Sulla disponibilità del farmaco Sinemet per i malati di Parkinson "non c'è motivo d'allarme, la vigilanza del Ministero è massima e l'azione da parte della Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) è stata super tempestiva" e, pertanto, "non c'è motivo di fare scorte..."
08/05/2019

Brexit, Ema rassicura: “Nessun impatto su sicurezza dei farmaci”

La Brexit non avrà alcun impatto sulla sicurezza dei farmaci e sulla loro efficacia, perché l'Agenzia europea del farmaco (Ema) e gli Stati membri continueranno a monitorarli allo stesso modo rispetto a prima della Brexit. Lo precisa l'Ema in una...
07/05/2019

Decreto Calabria, su carenze farmaci e quote premiali le segnalazioni di Federfarma

E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale dello scorso 2 maggio, con entrata in vigore il giorno successivo, il Decreto-Legge 30 aprile 2019 n. 35 recante “Misure emergenziali per il Servizio Sanitario della Regione Calabria e altre misure urgenti in materia sanitaria”. A darne notizia è Federfarma che, in una circolare...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni