Federfarma alla Commissione Affari Sociali, Cossolo: “La trasparenza appartiene al nostro dna”

11/10/2018 09:36:39
Federfarma sentita in audizione in Commissione Affari sociali della Camera sul progetto di legge in materia di trasparenza dei rapporti tra imprese produttrici, operatori del settore salute e organizzazioni sanitarie. La proposta di legge non coglie impreparate le farmacie che secondo il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, “già agiscono con rapporti di trasparenza nei confronti della Pubblica amministrazione per quello che riguarda i dati di vendita del farmaco”.

“Abbiamo apprezzato questa iniziativa legislativa – continua Cossolo - perché da parte nostra la trasparenza è un punto di forza nel rapporto con il Ssn tant’è che rispetto alla spesa sanitaria convenzionata è chiaro a tutti quella che è stata finora la spesa farmaceutica. La trasparenza appartiene al dna di Federfarma. Nello specifico abbiamo chiesto chiarimenti circa l’eventuale coinvolgimento di Federfarma stessa e delle farmacie convenzionate, per capire se la legge riguarderà solo Federfarma o anche la singola farmacia perché  l’aspetto si riflette in automatico sull’operatività degli esercizi stessi”.

Contestualmente, Cossolo ha anche avanzato la richiesta di specifiche e chiarimenti, sul soggetto a cui è in carico il conferimento dei dati e, sempre in tema di trasparenza, sulla soglia dei 10 euro del valore unitario, prevista dal testo in esame, considerando che il valore dei materiali promozionali che le aziende inviano alle farmacie per quanto riguarda Sop e Otc, è in genere superiore. Inoltre, ha sottolineato che in merito alla partecipazione azionaria, “va distinta quella finalizzata al risparmio dall’attività, svolta dal singolo professionista per gestire il proprio risparmio privato, da quella di carattere puramente imprenditoriale”.

Notizie correlate

22/01/2019

Tavolo FOFI con Parafarmacie: dialogo proficuo

Federfarma apprezza il lavoro svolto al Tavolo costituito a cura dalla FOFI con sigle delle parafarmacie - Farmacisti Titolari di Parafarmacia Indipendenti e Unione Nazionale Farmacisti Titolari di Sola  Parafarmacia -  finalizzato a risolvere in maniera sinergica...
22/01/2019

Medicinali con ricetta, le precisazioni di Federfarma. Cossolo: “Sui prezzi notizie fuorvianti”

I prezzi dei farmaci di fascia C con ricetta possono essere aumentati da parte delle aziende produttrici ogni due anni, nel mese di gennaio degli anni dispari. Sugli aumenti di prezzo vigila l’Agenzia italiana del farmaco che, come riportato sul sito internet dell’Aifa stessa, effettua un monitoraggio sugli incrementi, che non possono superare l’inflazione programmata. I prezzi dei medicinali senza obbligo di ricetta medica, invece, sono stabiliti...
21/01/2019

Medicinali con ricetta: sui prezzi notizie fuorvianti

I prezzi dei farmaci di fascia C con ricetta possono essere aumentati da parte delle aziende produttrici ogni due anni, nel mese di gennaio degli anni dispari. Sugli aumenti di prezzo vigila l’AIFA che, come riportato sul sito internet dell’AIFA stessa, effettua un monitoraggio sugli incrementi, che non possono...
10/01/2019

Nuova convenzione, Dpc e remunerazione. Il bilancio di metà mandato di Marco Cossolo

A 19 mesi dall’insediamento della nuova dirigenza Federfarma, il presidente Marco Cossolo dagli studi di Federfarma Channel, fa un primo bilancio delle cose fatte e di quelle...
21/11/2018

Marco Cossolo: “Il Rapporto sia da stimolo a colleghi e istituzioni”

Non è un cahier de doléances o un manifesto di rivendicazioni, ma una base informativa per comprendere i fenomeni in atto a livello territoriale e delineare un percorso per modificare il quadro attuale, stimolando le Istituzioni a puntare sulla...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni