Farma Community, il progetto di Fenagifar per combattere le fake news. Davide Petrosillo: “Farmacisti ‘attrezzati’ alla comunicazione social”

23/10/2018 09:10:24
Fornire ai farmacisti dei contenuti scientificamente validati e pronti all'uso per essere diffusi tramite i vari canali social e i siti web delle proprie farmacie, al fine di divulgare una corretta informazione scientifica e contribuire al mantenimento della salute pubblica su temi particolarmente delicati.
 
E’ questo l’obiettivo di Fenagifar, la Federazione Nazionale dei Giovani Farmacisti, con il progetto Farma Community con il quale si intende, appunto, formare un gruppo di farmacisti sulle dinamiche di gestione di webcommunity.

“Farma Community - spiega il presidente di Fenagifar, Davide Petrosillo ospite di Federfarma Channel - è un’idea nata dalla preoccupante tendenza da parte dei cittadini di ricercare informazioni sulla salute tramite il web, che però fornisce risposte spesso senza alcun filtro e senza concretezza scientifica. Si pensi alle fake news sui vaccini, solo per fare un esempio. Lo scopo della community è quindi quello di poter diffondere informazione certificata. Abbiamo costituito un board di opinion leader, coadiuvati dai ragazzi di Fenagifar che hanno seguito un percorso formativo creato ad hoc dall’Università Cattolica. Inoltre, possiamo contare anche sul contributo della neonata Fondazione Farma Academy, avendo quest’ultima capacità di catalizzare il contributo delle varie rappresentanze del mondo scientifico”.
Il progetto, realizzato con il contributo non condizionato di Teva, verrà presentato a  Milano il prossimo 24 novembre all’ex Palazzo della Regione (Pirellone).

"Ancora una volta - ha spiegato Salvatore Butti, responsabile farmaci equivalenti di Teva Italia, negli studi di Federfarma Channel – la nostra azienda ha ritenuto importante scendere in campo affianco dei farmacisti con un progetto che tende a smascherare le fake news. Così come per il DiaDay, Teva ritiene che sia fondamentale appoggiare iniziative di prevenzione e informazione per aumentare la salute dei cittadini, ma anche la loro consapevolezza”.

Notizie correlate

12/10/2020

“Vaccini antinfluenzali insufficienti per la popolazione attiva”, Fenagifar fa appello ai governatori delle Regioni

“Abbiamo necessità di avere le quote vaccinali per proteggere la popolazione attiva sul territorio, l’influenza è alle porte. Su questo c’è ampia condivisione delle parti, ma ora...
01/07/2020

Carolina Carosio, eletta presidente Fenagifar: “Continuità e nuove risorse la ricetta per il triennio”

E’ Carolina Carosio, 33 anni, di Savona il nuovo presidente della Fenagifar, la federazione nazionale dei giovani farmacisti. Si è svolta in modalità telematica, l’Assemblea elettiva...
10/06/2020

Fenagifar aderisce al Consiglio Nazionale dei Giovani

Si rafforza l’alleanza tra gli esperti della salute e non solo. Fenagifar ha fatto sapere di avere aderito al Consiglio Nazionale dei Giovani, organo consultivo cui è demandata la rappresentanza della categoria “giovani” nell’interlocuzione con le Istituzioni per ogni confronto sulle politiche che riguardano il mondo giovanile. A prescindere dalla professionalità,...
03/04/2020

COVID-19 #iorestoinascolto: Fenagifar attiva il supporto per i farmacisti in prima linea

Fenagifar attiva un servizio di ascolto e condivisione con supporto psicologico per i farmacisti che, sul territorio, continuano a supportare quotidianamente i cittadini sani e malati. Gran parte dell’Italia è ferma per il COVID-19 ma le farmacie rimangono con le porte aperte pronte ad ascoltare, consigliare, supportare...
02/12/2019

Fenagifar compie 30 anni, presentato questa sera a Roma il progetto FarmaLandscape

“Ripercorrere le tappe che hanno consentito a Fenagifar di nascere ed evolvere”, è con questo obiettivo che si terrà oggi a Roma, in occasione dei 30 anni dell’associazione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni