Ministro Grillo: eccessivo consumo di farmaci. Vendere dosi personalizzate

25/10/2018 09:41:06
"C'è un eccesso di consumo di farmaci, a volte in modo del tutto inappropriato, come accade con gli antibiotici: sui farmaci, uno dei temi potrebbe essere quello di vendere una dose corrispondente alla terapia prescritta". Così ieri il ministro della Salute, Giulia Grillo, ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del programma “I Lunatici”.  “Se si acquista l'intera scatola, è normale che, avanzando a casa dei farmaci, i cittadini autonomamente decidono di assumerli anche quando non c'è un'indicazione terapeutica”.
Tornando sul problema legato alla “sovradiagnosi”, riproposto da Beppe Grillo domenica scorsa durante la kermesse del Movimento 5 stelle a Roma, il Ministro ha spiegato: "È una questione che riguarda sia la sanità pubblica che quella privata. C'è un tema di eccesso di prestazioni che deriva in parte anche dalla medicina difensiva, cioè quella che viene fatta perché siamo un Paese in cui c'è un altissimo contenzioso tra cittadini e medici, in quanto nel tempo il rapporto di fiducia si è molto corroso. E, quindi, a volte si verifica un eccesso di prescrizione di esami strumentali con profilo difensivo. Da questo punto di vista bisogna cercare di essere più attenti".
Infine, la ministra ha mandato un messaggio a tutti i lavoratori del comparto sanitario impiegati di notte: "So quanto sia faticoso. È un lavoro complicato, richiede molta concentrazione anche quando il nostro corpo non è portato per questo. Verso gli operatori sanitari ho tanta gratitudine e tanto apprezzamento. Loro devono essere presenti anche quando tutti gli altri si divertono o si riposano".

Notizie correlate

16/05/2019

Aumento del prezzo dei farmaci, il ministro Grillo risponde al question time alla Camera

L'Italia "ha sottoposto, il primo febbraio scorso, un progetto di risoluzione all'Organizzazione mondiale della sanità con cui ha proposto l'attuazione di provvedimenti in materia di...
18/04/2019

Presidenza Aifa, Grillo incarico a Saitta: “Presto scioglieremo le riserva”

“Il nome di Antonio Saitta come candidato presidente dell'Aifa è la proposta delle Regioni e ne stiamo parlando con i rappresentati del Governo. A breve scioglieremo la riserva”...
16/04/2019

Capitali in farmacia, Grillo: mi impegno ad abolire norma. Trizzino: entro l’estate approvato nuovo testo

Il ministro della Salute, Giulia Grillo, ha ribadito tutto il suo impegno per abolire la norma del precedente governo che consegna la proprietà delle farmacie alle multinazionali...
11/04/2019

Autonomie, il ministro Grillo dice sì. Meglio per tutte le Regioni

"Le istanze delle Regioni finalizzate ad accrescere le loro prerogative organizzative, ad intensificare l'autonomia nella gestione e nella provvista di personale, nonché ad assicurare ulteriori opportunità di formazione, anche specialistica...
09/04/2019

Farmaci, 50 nuove sostanze attive sul mercato ogni anno da qui al 2023

In termini di investimenti in ricerca e sviluppo, il settore farmaceutico è in continua crescita. Si stima che in media nel periodo 2019-2023 saranno immesse sul mercato...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni