Rapinatore di farmacie, condannato a 8 anni di reclusione e riconoscimento del danno morale per Federfarma Roma

15/11/2018 09:20:44
Altra severa sentenza nei confronti di un malvivente accusato di più rapine a danno di farmacie: nell’udienza dello scorso 13 novembre l’imputato è stato condannato alla pena di anni 8 di reclusione e a Federfarma Roma, che nel procedimento si era costituita parte civile, è stato riconosciuto un risarcimento a titolo di danni morali di euro 1000, oltre alle spese di giudizio liquidate in euro 1000 più oneri.

Come avvenuto nei precedenti procedimenti, proprio grazie alla costituzione di parte civile da parte di Federfarma Roma, rappresentata dall’avv. Giulio Valenti, è stata inflitta una pena severa che tiene conto della gravità e della reiterazione dei reati commessi. Inoltre, anche in questo caso, è stato pienamente riconosciuto, al di là della sua quantificazione ed esigibilità, il danno morale subìto dai colleghi rapinati e, più in generale, dall’intera categoria.
 
“Ancora un esito processuale importante e significativo – precisa il presidente di Federfarma Roma, Vittorio Contarina - accolto molto positivamente anche dagli ambienti della Procura della Repubblica con cui è stata avviata ormai da tempo una proficua collaborazione. Proprio la costituzione di parte civile ha l’obiettivo di contribuire ad assicurare una sempre maggiore sicurezza alle nostre farmacie facendo in modo che i responsabili vengano condannati a pene adeguate rispetto ai reati commessi evitando, come spesso accade, che vengano inflitte lievi condanne e che dopo breve tempo vengano rimessi in libertà”.

Con l’occasione Federfarma Roma ricorda ai colleghi alcune indicazioni operative che consentono all’associazione provinciale l’attivazione delle procedure per la costituzione di parte civile nei procedimenti penali nei riguardi di malviventi accusati di aver messo a segno oltre quattro rapine ai danni delle farmacie:

è necessario che il titolare della farmacia rapinata trasmetta tempestivamente all’Associazione (a mezzo mail o anche fax) ogni avviso, atto o notifica che le venisse inviata dal Tribunale in quanto persona offesa; è fondamentale che tali documenti vengano trasmessi immediatamente all’Associazione per consentire al nostro legale di compiere le opportune verifiche, coordinarsi con la Procura e attivare, nel caso ricorrano le condizioni, le procedure per la costituzione di parte civile; la partecipazione nel giudizio penale di Federfarma Roma, che sosterrà le spese legali, consentirà di tutelare le farmacie interessate che non saranno costrette ad esporsi in prima persona.

Notizie correlate

10/02/2021

Francia, con lockdown crescono del 40% furti nelle farmacie

Numeri record in Francia per i furti nelle farmacie che, insieme a negozi e magazzini, sono i luoghi preferiti dai ladri. A Parigi sono stati contati 111.300 furti nel 2020, ovvero 51 furti ogni mille...
20/01/2021

Furti nelle farmacie, ad Ascoli Piceno rinnovato il protocollo tra Prefettura e Federfarma

Innalzare le attività di prevenzione e repressione dei fenomeni legati alla criminalità predatoria a danno delle farmacie. E’ questo l’obiettivo del protocollo d’intesa tra la Prefettura ascolana e la Federfarma della...
18/12/2020

Rapine in farmacia, i dati Ossif: "Nel 2019 incremento dell’8%". Forte aumento per i furti

Il 2019 è stato caratterizzato da un’inversione di tendenza delle rapine in farmacia che hanno fatto registrare un incremento rispetto all’anno precedente, dopo che per 5 anni si era registrato un continuo calo. "In particolare, gli episodi sono stati 635, pari ad un...
04/12/2020

Sicurezza, Pavia e Macerata unite nella lotta al crimine contro le farmacie

Garantire la sicurezza di farmacisti e utenti è lo scopo del protocollo siglato a Pavia dal prefetto e dal presidente della locale Federfarma, Enrico Beltramelli. Un accordo che ricalca quello già in essere a livello nazionale fra Federfarma e Ministero...
07/10/2020

Sicurezza nelle farmacie, rinnovato il protocollo d’intesa ministero Interno-Federfarma

Rinnovato per 3 anni il protocollo d'intesa tra ministero dell'Interno e Federfarma, esteso ad A.S.So.Farm. Il protocollo, firmato dal ministro dell'Interno Luciana Lamorgese e dai vertici...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni