Al via Adhere, progetto triennale su ruolo del farmacista nell’adesione alle terapie

30/11/2018 09:22:57
Presentato a Firenze, nel corso del Forum Risk Management in Sanità il progetto Adhere, studio multicentrico triennale “inteso a valutare – secondo Andrea Mandelli, presidente Fofi “in modo scientifico il ruolo del farmacista nel miglioramento dell’aderenza terapeutica, puntando su tre leve: professionalità, capillarità sul territorio e frequente contatto con i pazienti".
L’obiettivo è contribuire ad abbattere i costi della mancata aderenza alle terapie che ammontano nel nostro Paese a circa 11 miliardi di euro all’anno.
Il progetto, ideato da Enrico Desideri, direttore della Azienda Usl Toscana sud est, è realizzato da Fofi, Federfarma, e Assofarm nazionale con il supporto della Fondazione ReS di Nello Martini.
“Per il futuro, la vera sfida della Sanità è la cronicità: in Italia i malati cronici sono 24 milioni e ‘assorbono’ oltre l’80% delle risorse economiche”, dice Enrico Desideri, direttore scientifico del progetto e direttore generale della Asl Toscana sud est. “Abbiamo scelto due patologie ad alto rischio di complicazioni, cioè lo scompenso cardiaco e la Bpco. L’obiettivo è dimostrare che, attraverso il modello delle Reti Cliniche Integrate e Strutturate, che hanno nel farmacista di comunità uno dei protagonisti, aumentiamo rispettivamente del 25% e del 35% la copertura terapeutica”.
Così Nello Martini: "Gli 11 miliardi l’anno si possono spiegare, per esempio, con il fatto che solo il 55,1% degli ipertesi assume il trattamento antipertensivo con continuità. Recenti studi osservazionali dimostrano inoltre che quasi il 50% dei pazienti in trattamento con antidepressivi sospende la cura nei primi tre mesi di terapia ed oltre il 70% nei primi 6 mesi. I dati provenienti dai database amministrativi delle ASL mostrano che nel 2012 la percentuale di pazienti diabetici aderenti al trattamento è stata pari al 62,1%. Bassi livelli di aderenza al trattamento si registrano anche per l’asma e la bronco-pneumopatia cronica ostruttiva".
"Il progetto Adhere – afferma Marco Nocentini Mungai, presidente di Federfarma Toscana, presente in rappresentanza del presidente nazionale Federfarma Marco Cossolo –    costituisce un esempio concreto di farmacia che eroga nuove prestazioni di alto valore sociale e sanitario, fa  prevenzione e monitoraggio dei pazienti cronici".
Francesco Schito, presidente nazionale delle farmacie comunali, (Assofarm) sottolinea oltre alla valenza sociale, perché chi meno accede alle terapie sono proprio le fasce meno abbienti, la valenza scientifica che ne permetterà la messa a sistema e la replicabilità in altre Regioni.

Notizie correlate

10/07/2019

Mandelli al ministro Grillo: “Innovativi in dpc, occupazione e nuova remunerazione le nostre priorità”

Un incontro fruttuoso e ricco di richieste quello tra il presidente della Fofi, Andrea Mandelli e il ministro della Salute Giulia Grillo in occasione della maratona per il Patto della Salute...
05/06/2019

Il ruolo delle Farmacie di comunità nella cura del paziente oncologico. Ecco il progetto

Le Farmacie di Comunità possono svolgere un ruolo prezioso anche nel percorso di cura del paziente oncologico. Il 'Progetto PROF2', realizzato grazie ad Assofarm e Federfarma, è il primo esempio in Italia di rete tra...
27/05/2019

Farmacista di reparto, in arrivo il ddl. Sileri: figura indispensabile

Laureati in farmacia pronti ad entrare nel reparto di un ospedale per portare le proprie competenze al servizio dei pazienti. E’ questa l’idea alla base del ddl elaborato dal senatore Paolo Sileri, presidente della Commissione Salute, che istituirebbe così il farmacista di reparto. “Ho predisposto e sto per depositare un disegno di legge che...
17/04/2019

Il futuro della professione, Mandelli: “Rapporto unico con il cittadino la nostra risorsa”

"La riscoperta di un ruolo che abbiamo sempre voluto proporre come futuro al farmacista italiano, viene oggi confermato. Siamo soddisfatti. Siamo sempre stati convinti che il vero plus della professione fosse questa capacità di avere un rapporto unico con il cittadino". Così Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli ordini dei...
09/04/2019

Occupazione in farmacia, annunciate nuove misure Enpaf per il sostegno

Un sostegno economico per incentivare l'occupazione nelle farmacie e promuovere il lavoro a tempo indeterminato per under-30 e over-50 (se disoccupati da almeno sei mesi)...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni