Vaccini: Gimbe, risultati eterogenei, non abbassare la guardia

21/03/2019 14:44:31
La coperture vaccinali in aumento, ma in alcune Regioni ancora lontani obiettivi del Piano nazionale. L'obbligo ha funzionato ma il risultato va stabilizzato. Non è quindi il momento di abbassare la guardia. E' questa in sintesi la conclusione del rapporto dell'osservatorio Gimbe sui dati di copertura diffusi dal ministero della Salute.

L'introduzione dell'obbligo vaccinale è associato ad un aumento delle coperture, sia per i vaccini obbligatori sia per quelli consigliati. Tuttavia, diverse Regioni devono ancora raggiungere i target del Piano nazionale di prevenzione vaccinale 2017-2019 e alcune rimangono ben lontane. Secondo Nino Cartabellotta, Presidente della Fondazione Gimbe, «l'obiettivo non risulta raggiunto in quanto manca un'analisi comparativa dell'incremento delle coperture nelle varie Regioni per ciascun vaccino».

Secondo Gimbe poi, va «considerato il rischio di strumentalizzazione dei dati su una tematica di estrema rilevanza per la salute pubblica, troppo spesso oggetto di dibattiti ideologici e non basati su evidenze scientifiche e dati epidemiologici». Il quadro e' molto eterogeneo: dalla Toscana dove superano tutte il target massimo, alle Marche dove tutte si attestano al di sotto del target massimo, sino alla Provincia autonoma di Bolzano dove nessuna copertura raggiunge il target minimo.

Alcune Regioni (Piemonte, Emilia Romagna, Umbria e Lazio) superano i target massimi per esavalente e trivalente, ma sono ben al di sotto dei target minimi per l'anti-varicella. La Provincia autonoma di Trento e il Veneto non raggiungono le coperture massime per tutti i vaccini dell'esavalente e del trivalente. Valle d'Aosta, Lombardia, Liguria Abruzzo, Puglia, Basilicata, Calabria e Sardegna presentano coperture simili (sopra soglia massima per l'esavalente e sotto soglia massima per il trivalente), ma raggiungono una copertura superiore al target 2018 per l'anti-varicella (eccetto l'Abruzzo). (ANSA)

Ultime notizie

05/06/2020

Credifarma amplia l’offerta customizzata per le farmacie e sostiene i farmacisti in prima linea nella lotta al Coronavirus

“La straordinarietà del momento che stiamo affrontando e l’alternanza delle informazioni che si accavallano in continuazione ci induce a fare il punto della situazione sulle opportunità in termini di prodotti e servizi finanziari che Credifarma mette al servizio della farmacia. Soprattutto in considerazione del fatto che, durante tutto il periodo...
05/06/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 5 giugno

In questo numero: Credifarma amplia l’offerta customizzata per le farmacie e sostiene i farmacisti in prima linea nella lotta al Coronavirus; Farmacista oncologico territoriale, una nuova figura per la presa in carico dei pazienti fragili; Federfarma Como, Chieti e Ferrara rinnovano le cariche sociali; Banco farmaceutico consegna a medici e infermieri prodotti all’acido ialuronico per curare irritazioni da guanti e mascherine
05/06/2020

Farmacista oncologico territoriale, una nuova figura per la presa in carico dei pazienti fragili

Il farmacista oncologico territoriale come figura professionale nuova per dare risposte concrete ai bisogni dei pazienti. L'identikit delle competenze e l'analisi delle opportunità legate alla sua integrazione a pieno titolo nella rete di assistenza ai malati, sono i contenuti di 'OncoCare - Networking in oncologia'...
05/06/2020

Federfarma Como, Chieti e Ferrara rinnovano le cariche sociali

Rinnovati i vertici di Federfarma Como. Attilio Marcantonio è stato eletto presidente, seguito nel lavoro dal vicepresidente e responsabile rurale, Cesare Guidi. Segreteria e tesoreria affidate rispettivamente a Massimiliano Lupo Cappello e Giovanni Gambini Rossano. Consiglieri Andrea Lanzetti, Enzo Orezzi, Bruna...
05/06/2020

Banco farmaceutico consegna a medici e infermieri prodotti all’acido ialuronico per curare irritazioni da guanti e mascherine

Sono 12.012 le confezioni di crema all’acido ialuronico (pari a un valore di 239.038 €), donate da IBSA Farmaceutici Italia e consegnate da Banco Farmaceutico alle strutture...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni