Assemblea nazionale Federfarma, remunerazione e farmacia dei servizi al centro della discussione. Dal Governo aperture sui limiti al capitale

10/05/2019 10:18:00
Farmacia dei servizi, cronicità ma anche indiscrezioni dal governo su ingresso dei capitali, fra i punti cruciali dell’Assemblea di Federfarma ieri a Roma.

“Abbiamo esaminato tutta l’attività fatta da Federfarma – ha spiegato a Filodiretto, il presidente di Federfarma Marco Cossolo - nei mesi che sono intercorsi dall’Assemblea passata a quella di oggi, e  abbiamo ragionato sul percorso che è stato fatto sul fronte della remunerazione e sul Tavolo della farmacia dei servizi, oltre che sulle modifiche statutarie e sulle autonomie”.

Si è poi messo in luce “il cambio di parere che il Governo sta avendo sulle farmacie nell’ottica di un atteggiamento volto a dare importanza al ruolo delle farmacie stesse e al lavoro che si sta facendo per porre dei paletti al capitale”.
È venuta anche fuori, durante l’Assemblea, la notizia che “la maggioranza di governo – aggiunge ancora Cossolo - intende introdurre nell’iter parlamentare del decreto Calabria, ancora non iniziato, l’emendamento teso a ridurre la presenza del capitale nella compagine societaria della proprietà delle farmacie e che, ovviamente, accogliamo con favore. Al termine dell’Assemblea è stato poi presentato il lavoro che si sta facendo con i Carabinieri e il generale Ferrari sulla possibilità per le farmacie di fare un monitoraggio sullo stato di salute del cuore dei carabinieri, cosa che ovviamente ci inorgoglisce”.

In Assemblea nazionale anche il bilancio preventivo e consuntivo. “Il bilancio consuntivo – precisa Michele Pellegrini Calace, tesoriere di Federfarma - anche quest’anno, nonostante la difficoltà delle farmacie è stato positivo con un avanzo di quasi 350mila euro che non è un dato scontato, piuttosto il risultato di una gestione di tutte le risorse di Federfarma e delle sue controllate e partecipate che anche quest’anno è riuscito a portare un ottimo risultato”.
 

Notizie correlate

21/02/2020

Patto salute, Speranza: traguardo importante. Farmacia dei servizi tra le misure di rilancio del Ssn

"Il Patto per la Salute è stato un traguardo importante conseguito grazie al lavoro del governo e di tutte le regioni italiane. Ora dobbiamo al piu' presto realizzare le misure previste e cosi' rilanciare il nostro Servizio Sanitario Nazionale". E’ il ministro della Salute, Roberto Speranza, a parlare al termine della Commissione Salute con i referenti delle Regioni...
21/02/2020

Gestione cronicità, tra comuni e farmacie lombarde intesa per servizi efficienti nei piccoli centri

Garantire alle comunità servizi sempre più efficienti, offrire ai cittadini, soprattutto dei comuni più piccoli, percorsi di cura integrati, favorendo la continuità ospedale-territorio. Sono questi i principali obiettivi del lavoro sinergico tra gli attori del del sistema sociosanitario, la rete delle farmacie lombarde, le ATS e le Asst e le amministrazioni locali lombarde...
12/02/2020

Farmacia dei servizi, un convegno ad Agrigento fa il punto sullo stato dell’arte

Qual è il ruolo che acquisisce il paziente e come cambia il rapporto tra assistiti e farmacisti dentro la Farmacia dei servizi? E’ anche a questa domanda che ha cercato di dare risposte il convegno svoltosi ad Agrigento nei giorni scorsi e organizzato dall'Ordine dei farmacisti e da Atifar Federfarma dal titolo "Farmacia dei servizi. Una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini"...
10/02/2020

Farmacia dei servizi, convegno ad Agrigento per fare il punto sullo state dell’arte

Prepararsi alla sperimentazione della farmacia dei servizi, e contestualizzarla nel percorso di evoluzione della figura del farmacista. Queste le finalità del Convegno “Farmacia dei servizi una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini” che si terrà domani (ore 9,30, Hotel Dioscuri Bay Palace, San Leone-Agrigento)...
03/02/2020

Farmacia dei servizi, pre adesioni da lunedì. Le indicazioni di Federfarma Roma

Partono nel Lazio dal 3 febbraio le pre adesioni alla sperimentazione delle farmacia dei servizi. Lo ricorda Federfarma Roma che chiarisce le procedure da seguire sottolineando che si richiedono “attente verifiche e un avvio uniforme e simultaneo in tutto il territorio regionale”. Lunedì dalle ore 10, “sarà possibile per le farmacie del Lazio inviare la preadesione alla sperimentazione... 


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni