Farmacie rurali, dalla Regione Campania arriva il via libera al decreto per i finanziamenti

27/06/2019 13:19:32
Il Presidente della Regione e Commissario ad acta Vincenzo De Luca ha firmato ieri il decreto che approva il contenuto dell’accordo “Progetto sperimentale per le farmacie rurali sussidiate” che sarà sottoscritto oggi, alle 13 nella sala De Sanctis di Palazzo Santa Lucia a Napoli, dalle organizzazioni di categoria dei farmacisti.

“Il progetto – si legge nella nota della Regione Campania - ha lo scopo di favorire lo sviluppo sostenibile economico, sociale, ambientale e culturale, favorendo così la residenza nei piccoli comuni. Quindi definisce i parametri per beneficiare dei finanziamenti destinati ai piccoli comuni e prevede misure concrete per lo sviluppo economico degli stessi in chiave sostenibile e per contrastare lo spopolamento. Nei prossimi giorni -  precisa ancora la Regione - si procederà alla sottoscrizione dell'accordo e nell'occasione saranno illustrati i contenuti e le finalità dello stesso”.

“La collaborazione da tempo avviata tra titolari di farmacia e Regione Campania – ha dichiarato il presidente di Federfarma Campania, Nicola Stabile - produce i primi frutti a vantaggio della collettività. Dopo una lunga trattativa con Federfarma Campania, l'amministrazione regionale ha approvato oggi il decreto sulla ruralità. Un importante provvedimento attraverso cui il servizio sanitario regionale sceglie di investire sul tessuto capillare del sistema farmacia e sulla rete delle farmacie rurali in particolare, non solo incrementando il sostegno economico in loro favore ma promuovendo lo sviluppo di interventi socio-sanitari riconducibili all'attuazione della farmacia dei servizi”.

“Per effetto di tale provvedimento strutturale – ha continuato Stabile -  le farmacie rurali saranno munite di defibrillatori, dispenseranno in esclusiva, nei territori di competenza, farmaci innovativi soggetti a monitoraggio speciale, garantiranno la guardia farmaceutica notturna. Seguirà la realizzazione di strategiche implementazioni come il trattamento delle cronicità, la presa in carico del paziente, la partecipazione a screening di massa. Un complesso ed efficiente sistema di "sentinelle" professionali al servizio degli assistiti”.

“Si deve alla tenace volontà del presidente Vincenzo De Luca, all'impegno del presidente della quinta commissione regionale, onorevole Stefano Graziano e al consigliere per la sanità dottore Enrico Coscioni ed alla struttura farmaceutica regionale se la Regione Campania, da simbolo del ritardo del sud, si presenta oggi quale laboratorio nazionale di innovazione”, ha concluso il presidente Stabile. 

Notizie correlate

10/12/2019

Campania, riparte gestione ordinaria della sanità. Stabile: “Evento straordinario”

“Il ritorno ad una gestione ordinaria della sanità in Campania è un evento di grande importanza”. A spiegarlo è Nicola Stabile, presidente di Federfarma Campania che aggiunge: “Il lavoro svolto dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca ha ottenuto un risultato storico che ridà dignità alla nostra regione in campo sanitario e che consentirà...
21/11/2019

La Campania vara i nuovi servizi in farmacia. Stabile: “Così meno costi Ssn e meno ricoveri”

Via libera in Campania alla sperimentazione dei nuovi servizi nelle farmacie. La Regione, guidata dal presidente Vincenzo De Luca, ha recepito l’accordo tra Governo e Regioni...
21/10/2019

Nuovi servizi nelle farmacie rurali, Federfarma-Sunifar e Uncem verso l’incontro con il ministro Speranza

Nuovi servizi e opportunità da portare nelle farmacie, a beneficio di tutti i cittadini. E’ questo l’obiettivo del lavoro avviato dall’associazione delle Farmacie rurali...
06/09/2019

FarmacistaPiù, Pagliacci (Sunifar): “Porteremo la nostra declinazione di farmacia rurale”

Ci saranno anche le istanze del Sunifar tra i macro temi di FarmacistaPiù, il congresso dei farmacisti italiani su iniziativa di Fofi, Utifar e Fondazione Cannavò con la partecipazione di Federfarma e organizzato da Edra, che si svolgerà il 4 e 5 ottobre al MiCo a Milano. “Accanto a macro temi - spiega la presidente del Sunifar, Silvia Pagliacci...
30/07/2019

Pagamenti in anticipo, record dell’Asl Salerno. Federfarma scrive al presidente De Luca

I farmacisti salernitani da alcuni anni vengono pagati dall’Asl Salerno nei tempi previsti dalla convenzione. E l’ultima spettanza è arrivata addirittura sette giorni prima. Tanto da...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni