Dpc, in Liguria sperimentazione da 10 e lode. Barla: “Ora avanti per i prossimi 3 anni”

11/07/2019 14:48:54
Un bilancio estremamente positivo e una conseguente riappropriazione da parte dei farmacisti del loro ruolo professionale. E’ così che Elvio Barla, coordinatore del Consiglio delle Regioni del Sunifar e presidente di Federfarma Imperia, commenta negli studi di Federfarma Channel il periodo di sperimentazione della dpc in Liguria.

“Si era previsto di distribuire circa 1 milione e 400mila confezioni di farmaci a pht, siamo invece arrivati a ben oltre 1 milione 600mila. Sono stati i cittadini che hanno recepito in maniera estremamente positiva il nuovo indirizzo dato dall’assessore Sonia Viale. Il gradimento è dimostrato dall’aumento delle prescrizioni per le quali i cittadini hanno scelto la Dpc (mantenendo comunque la possibilità della erogazione diretta, con una piena libertà di scelta) rispetto al corrispondente periodo precedente: +345.805 prescrizioni (+43%)”.

La sperimentazione ha dunque prodotto grossi risparmi sia al Ssn che ai cittadini in termini economici e di costi sociali.
“Chi ha scelto la distribuzione diretta – ha aggiunto Barla - attraverso le farmacie ospedaliere o delle Asl ha percorso mediamente 18,3 chilometri in più e impiegato quasi 40 minuti in più rispetto a chi ha scelto di ritirare il farmaco nella farmacia sotto casa”. Si è evidenziato un risparmio per il Servizio sanitario nazionale di circa di 1.100.000 di euro e minori distanze percorse oltre che un notevole risparmio di tempo per chi ha scelto la distribuzione per conto, che si appoggia su una rete distributiva più capillare con circa 580 farmacie territoriali presenti su tutto il territorio.
L’aspettativa, adesso, è l’accordo triennale firmato con la Regione che assicura la dpc nelle farmacie liguri, mirando alla dispensazione di un milione e 900mila confezioni.

“Mi auguro che quanto fatto in Liguria, sia da esempio anche per le altre Regioni d’Italia”, conclude Barla.
Rossella Gemma

Notizie correlate

10/07/2019

Mandelli al ministro Grillo: “Innovativi in dpc, occupazione e nuova remunerazione le nostre priorità”

Un incontro fruttuoso e ricco di richieste quello tra il presidente della Fofi, Andrea Mandelli e il ministro della Salute Giulia Grillo in occasione della maratona per il Patto della Salute...
21/05/2019

Verso il voto europeo, Cipriani (Lega): “Riportare la dpc ai farmacisti”

Portare le farmacie italiane al passo con quelle degli Stati Europei, con le vaccinazioni antinfluenzali come in Francia ad esempio, e riappropriarsi della distribuzione per conto a scapito di quella diretta. E’ questo, in sintesi, su cui vuole concentrarsi Vallì Cipriani, candidata della Lega nella circoscrizione Italia nord orientale, alle prossime elezioni europee...
07/05/2019

Dpc, Federfarma Lazio interpella la Regione per fare chiarezza

Federfarma Lazio, al fine di evitare incertezze alle farmacie e disagi ai pazienti, ha chiesto chiarimenti alla Regione Lazio in merito alle modalità prescrittive dei suddetti farmaci erogati in regime Dpc. Come noto, infatti, secondo la normativa vigente...
26/04/2019

Distribuzione diretta, Gemmato: danneggia i pazienti ed è antieconomica. Urgono provvedimenti

“Ho presentato tre emendamenti alla legge quadro per lo sviluppo delle isole minori per ribadire che i farmaci in distribuzione diretta devono ritornare in farmacia”. Lo ha annunciato a margine di Cosmofarma Marcello Gemmato, deputato di Fratelli d’Italia...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni