FarmacistaPiù, al lavoro la macchina organizzativa. Mandelli: “Importante esserci per il rinnovamento della professione”

16/07/2019 14:07:00
E’ partita la macchina organizzativa di FarmacistaPiù che è già al lavoro per radunare, durante la due giorni d’evento che si svolgerà a Milano il 4 e 5 ottobre, le eccellenze del mondo scientifico e professionale.
I temi cardine della sesta edizione, dal titolo “CONOSCERE, INNOVARE, EVOLVERE: strategie della professione per l’efficienza e la sostenibilità del sistema sanitario” saranno: l’evoluzione professionale, la presa in carico e la gestione efficace delle cronicità, l’innovazione scientifica, la misurazione degli effetti delle liberalizzazioni sui livelli d’efficienza del sistema farmacia, la semplificazione e l’integrazione, per arrivare a garantire omogeneità e sostenibilità al SSN.

“La Federazione – ha spiegato a Federfarma Channel  il presidente della Fofi, Andrea Mandelli - porterà ancora una volta all’attenzione di tutti i colleghi i temi caldi della professione e spero che, come al solito, ci sia una grande capacità di tutti per supportare questa edizione. Un plauso va a tutto il comitato scientifico, alla Fondazione Cannavò e a Luigi D’Ambrosio Lettieri che con grande impegno anche quest’anno è riuscito a mettere insieme le diverse anime della nostra professione per guardare il futuro con più serenità e volontà di rendere il farmacista insostituibile”.
FarmacistaPiù che si terrà al MiCo di Milano, su iniziativa di FOFI, Utifar e Fondazione Cannavò, con la partecipazione di Federfarma, è organizzato da Edra.

“Una due giorni – continua Mandelli - in cui vogliamo veramente cercare di coinvolgere tutti i colleghi in una serie di dibattiti, incontri, scambi di opinioni e di idee che non possono che far bene a tutta la professione. Questo è il nostro obiettivo: dare la possibilità a tutti di confrontarsi e di lanciare delle proposte”.

Ultime notizie

05/08/2019

Distribuzione diretta, Gemmato: troppi disagi soprattutto al Sud. Riportare i farmaci in farmacia

“La distribuzione diretta sta creando notevoli disagi, soprattutto ai cittadini che vivono al Sud, nelle zone montane e nelle aree più periferiche”. A ricordarlo è Marcello Gemmato, farmacista e deputato di FdI, che ha recentemente presentato un’interrogazione parlamentare sul tema in risposta all’audizione del ministro Giulia Grillo sull'attività del ministero a un anno dall'insediamento...
05/08/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 3 agosto

In questo numero: Distribuzione diretta, Gemmato: “Troppi disagi soprattutto al Sud. Riportare i farmaci in farmacia”; Nuova remunerazione, Federfarma fa il punto dopo la prima riunione del Tavolo; Negoziazione prezzo farmaci, un decreto ministeriale cambia le procedure; Aifa, nomina pro tempore di Bonaccini alla presidenza. Resta aperta la questione del Cda 
05/08/2019

Nuova remunerazione, Federfarma fa il punto dopo la prima riunione del Tavolo

Si è tenuta lo scorso 31 luglio la prima riunione del Tavolo per “la definizione di un nuovo modello di remunerazione della filiera distributiva del farmaco”. Alla riunione hanno partecipato, oltre a Federfarma, esponenti della filiera del farmaco (produzione e distribuzione), nonché del Ministero della salute, del Ministero dell’economia, delle Regioni, dell’AIFA e della SISAC...
05/08/2019

Negoziazione prezzo farmaci, un decreto ministeriale cambia le procedure

Un decreto del ministero della Salute, di concerto con il Mef e approvato dalla Conferenza Stato-Regioni di ieri, cambia le procedure per la negoziazione del prezzo dei farmaci. Il testo, necessario per aggiornare il sistema all’evoluzione della politica del farmaco e alle necessità di trasparenza, definisce i criteri e le modalità con cui...
05/08/2019

Aifa, nomina pro tempore di Bonaccini alla presidenza. Resta aperta la questione del Cda

Nonostante la nomina di Stefano Bonaccini alla presidenza, pro tempore, dell'Agenzia italiana del farmaco, resta la questione irrisolta del Cda. Il Consiglio di amministrazione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni