Da onde ad ambiente, campagna per uso 'smart' del cellulare

19/07/2019 20:29:30
Esposizione alle onde elettromagnetiche, uso dello smartphone alla guida e corretto smaltimento degli apparecchi inutilizzati. Per far chiarezza su questi temi, prende il via la campagna informativa 'Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza', realizzata congiuntamente dai ministeri della Salute, dell'Istruzione, Università e Ricerca e dell'Ambiente. Gli obiettivi dell'iniziativa di comunicazione dei tre dicasteri rispondono a quanto disposto dal TAR del Lazio (con sentenza 500/2019), ovvero promuovere il corretto uso degli apparecchi di telefonia mobile e informare sui rischi per la salute e per l'ambiente connessi ad un uso improprio di cellulari e cordless.

La campagna prevede la diffusione di uno spot sulle reti televisive RAI e di quattro video con infografiche per i social network, toccherà in particolare 4 punti. In primis, i possibili rischi delle onde elettromagnetiche, con consigli utili per ridurre l'esposizione, il punto sulla ricerca e i requisiti di sicurezza che gli apparecchi devono avere. Altro tema affrontato saranno le interferenze delle onde elettromagnetiche sui dispositivi medici, come i pacemaker. Quindi i consigli per evitare distrazioni dovuta all'utilizzo del cellulare alla guida o mentre si cammina, con dati e informazioni sugli incidenti dovuti a questo. Infine, le indicazioni per smaltire correttamente il vecchio smartphone, anche presso i punti vendita, nel rispetto dell'ambiente. Per supportare la campagna con informazioni autorevoli e scientificamente fondate, i tre ministeri si sono avvalsi anche della collaborazione degli esperti dell'Istituto superiore di sanità (Iss). (ANSA).

Ultime notizie

05/08/2019

Distribuzione diretta, Gemmato: troppi disagi soprattutto al Sud. Riportare i farmaci in farmacia

“La distribuzione diretta sta creando notevoli disagi, soprattutto ai cittadini che vivono al Sud, nelle zone montane e nelle aree più periferiche”. A ricordarlo è Marcello Gemmato, farmacista e deputato di FdI, che ha recentemente presentato un’interrogazione parlamentare sul tema in risposta all’audizione del ministro Giulia Grillo sull'attività del ministero a un anno dall'insediamento...
05/08/2019

Tg Federfarma Channel – Edizione del 3 agosto

In questo numero: Distribuzione diretta, Gemmato: “Troppi disagi soprattutto al Sud. Riportare i farmaci in farmacia”; Nuova remunerazione, Federfarma fa il punto dopo la prima riunione del Tavolo; Negoziazione prezzo farmaci, un decreto ministeriale cambia le procedure; Aifa, nomina pro tempore di Bonaccini alla presidenza. Resta aperta la questione del Cda 
05/08/2019

Nuova remunerazione, Federfarma fa il punto dopo la prima riunione del Tavolo

Si è tenuta lo scorso 31 luglio la prima riunione del Tavolo per “la definizione di un nuovo modello di remunerazione della filiera distributiva del farmaco”. Alla riunione hanno partecipato, oltre a Federfarma, esponenti della filiera del farmaco (produzione e distribuzione), nonché del Ministero della salute, del Ministero dell’economia, delle Regioni, dell’AIFA e della SISAC...
05/08/2019

Negoziazione prezzo farmaci, un decreto ministeriale cambia le procedure

Un decreto del ministero della Salute, di concerto con il Mef e approvato dalla Conferenza Stato-Regioni di ieri, cambia le procedure per la negoziazione del prezzo dei farmaci. Il testo, necessario per aggiornare il sistema all’evoluzione della politica del farmaco e alle necessità di trasparenza, definisce i criteri e le modalità con cui...
05/08/2019

Aifa, nomina pro tempore di Bonaccini alla presidenza. Resta aperta la questione del Cda

Nonostante la nomina di Stefano Bonaccini alla presidenza, pro tempore, dell'Agenzia italiana del farmaco, resta la questione irrisolta del Cda. Il Consiglio di amministrazione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni