Imparare cose nuove tutte insieme rende giovani

19/07/2019 20:59:14
Imparare diverse cose nuove e contemporaneamente aumenta le capacità cognitive negli anziani. Questo, infatti, allontana il declino cognitivo ed è un po' la stessa tecnica che use-rebbe un bambino. E' il risultato di una ricerca dell'Università della California a Riverside, pubblicata su Journals of Gerontology, Serie B: Psychological Sciences. In sostanza, spiega-no gli studiosi, l'importante è essere "spugne" e assorbire sempre nuove abilità da imparare, con la motivazione che diventa il combustibile quotidiano da usare. Lo studio ha portato a chiedere ad adulti tra i 58 e gli 86 anni di seguire da tre a cinque corsi per tre mesi, per cir-ca 15 ore alla settimana (un valore simile a quello di un corso universitario). Le lezioni com-prendevano lo spagnolo, l'apprendimento dell'uso dell'iPad, la fotografia, il disegno e la pit-tura, la musica. I partecipanti hanno completato le valutazioni cognitive prima, durante e dopo gli studi per valutare la loro memoria di lavoro (ad esempio ricordando un numero di telefono per alcuni minuti), il loro controllo cognitivo (con la capacità di passare da un com-pito all'altro) e la loro memoria episodica (come il ricordo del luogo del parcheggio). Dopo solo un mese e mezzo i partecipanti hanno aumentato le loro capacità cognitive a livelli si-mili a quelli di persone con 30 anni di meno. "I partecipanti hanno colmato una differenza di 30 anni nelle capacità cognitive dopo solo 6 settimane e hanno mantenuto queste abilità mentre ne imparavano di nuove e molteplici", ha commentato Rachel Wu, docente di psico-logia che ha condotto l'analisi. (ANSA).

Ultime notizie

29/05/2020

Covid-19, farmacisti umbri ‘tamponati’ in modalità pit stop

Saranno 200 i farmacisti di tutto il territorio aziendale dall'Usl Umbria 2 che saranno sottoposti a tamponi in modalità 'pit stop'. Anche in questo caso l'adesione è su base volontaria e prevede che siano gli stessi professionisti a recarsi...
29/05/2020

Raccolta fondi Spallanzani, locandine nelle farmacie per donare con QR code

Federfarma rinnova l’invito alle farmacie a voler stampare ed esporre la locandina relativa alla Campagna di raccolta fondi per la ricerca sul Covid-19, promossa dall’Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani” di Roma. E’ infatti...
29/05/2020

Giornata Nazionale del Sollievo, domani la XIX edizione. Supporto di Federfarma per la comunicazione

Si terrà domani la XIX edizione della Giornata Nazionale del Sollievo, organizzata dalla Fondazione Gigi Ghirotti in collaborazione con il Ministero della Salute e con la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, con il sostegno dell’Ufficio per...
29/05/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 30 maggio

In questo numero: Vaccinazioni antinfluenzali, Scotti (Fimmg): “Medico e farmacista, insieme per realizzare l’offerta organizzata per competenze sul territorio”; Giornata Nazionale del Sollievo, domani la XIX edizione. Supporto di Federfarma per la comunicazione; Raccolta fondi Spallanzani, locandine nelle farmacie per donare con QR code; Covid-19, farmacisti umbri ‘tamponati’ in modalità pit stop
29/05/2020

Vaccinazioni antinfluenzali, Scotti (Fimmg): “Medico e farmacista, insieme per realizzare l’offerta organizzata per competenze sul territorio”

In tema di vaccinazioni antinfluenzali, l’unica strada percorribile è quella di valorizzare l’offerta organizzata per competenze del territorio convenzionato, ampliando dunque la collaborazione tra medici e farmacisti. A ribadirlo  - in una nota ufficiale - è Silvestro Scotti, segretario generale FIMMG, in merito alla interazione tra medici e farmacisti per la prestazione delle vaccinazioni in...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni