La cura delle malattie nei 'big data', la salute del futuro

02/10/2019 15:12:43
Potremmo avere a portata di mano la risposta a malattie gravi come il cancro o l'Alzheimer. O avere i mezzi necessari per rendere il Servizio sanitario nazionale più sostenibile ed efficiente. E ancora: potremmo sapere in che modo i cambiamenti climatici stanno influenzando la nostra salute, e quali sono le vere minacce sanitarie del futuro.

Soltanto che oggi potremmo non vedere ancora tutto questo, semplicemente perché non abbiamo compreso come sfruttare tutte le potenzialità dei 'big data'; una mole di dati in cui potrebbero celarsi le risposte alle domande più urgenti per la salute.

Per farlo «serve volontà politica e stretta collaborazione tra università, enti di ricerca, istituzioni e aziende». Questo il cuore del messaggio principale lanciato in occasione della terza edizione della Conferenza Big Data in health 2019. L'obiettivo dell'evento è «condividere risultati scientifici e linee di ricerca attuali e future, nonché di affrontare i temi caldi riguardanti la privacy dei pazienti e la sicurezza delle infrastrutture che devono proteggerli».

La prima giornata - organizzata in collaborazione con la Società italiana di medicina ambientale (Sima) - è dedicata ai big data relativi all'ambiente, agli stili di vita e alla salute. «I dati sono il nostro nuovo oro - dice Antonio Scala, ricercatore dell'Istituto dei sistemi complessi del Cnr e presidente della Big Data in Health society, l'associazione che promuove la conferenza - per beneficiarne dobbiamo sapere come estrarlo, raffinarlo e lavorarlo, mettendo insieme competenze multiple e creatività». (ANSA)

Ultime notizie

28/10/2020

Coronavirus, presto tamponi rapidi nelle farmacie piemontesi

"Il sistema di prenotazione in farmacia dei tamponi rapidi e dei test sierologici partirà presumibilmente entro la settimana". Lo comunica in una nota Federfarma Piemonte precisando che "sta lavorando con l'azienda partner (Alpha Pharma Service) per risolvere le ultime questioni tecnico amministrative, necessarie a far dialogare la piattaforma per la prenotazione dei test, con quella regionale di tracciamento"...
28/10/2020

Fascicolo sanitario elettronico, Riccardi (FVG): “Da inizio anno ad oggi +543% accessi”

Dal mese di ottobre 2020 in Friuli Venezia Giulia si è registrato un aumento del +543% rispetto a gennaio 2020 del numero di cittadini che ha effettuato il primo accesso al Fascicolo Sanitario Elettronico (Fse). Tale incremento è da attribuire al fatto che il referto del tampone naso faringeo è disponibile in formato digitale...
28/10/2020

Cancro al seno, Federfarma in campo con Airc e Lilt per il mese della prevenzione

Ottobre è il mese dedicato ai tumori femminili e alla prevenzione. La “Campagna Nastro Rosa” di LILT è un progetto che mira a sensibilizzare le adolescenti affinché imparino ad effettuare mensilmente l’autopalpazione del seno e a sottolineare l’importanza della vaccinazione per evitare l’infezione da HPV. Le donne colpite da tumore al seno...
28/10/2020

Farmacovigilanza, Aifa: Nitrosammine in medicinali per tbc e infezioni del sangue

Sono state rilevate impurità in alcuni lotti dei principi attivi usati per i medicinali a base di rifampicina. Il Comitato per i farmaci di uso umano dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) sta lavorando per garantire le analisi adeguate in collaborazione con le aziende farmaceutiche coinvolte, come riferisce l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) sul suo sito...
27/10/2020

Tg Federfarma Channel – Edizione del 28 ottobre

In questo numero: Coronavirus, presto tamponi rapidi nelle farmacie piemontesi; Tumore al seno, Federfarma in campo con Airc e Lilt per il mese della prevenzione; Fascicolo sanitario elettronico, Riccardi (FVG): “Da inizio anno ad oggi +543% accessi”; Farmacovigilanza, Aifa: Nitrosammine in medicinali per tbc e infezioni del sangue


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni