Payback farmaceutico, via libera al decreto dalle Regioni. Bonaccini: ripartiti più di 1650 milioni

11/10/2019 09:03:20
“Finalmente arriva il via libera al decreto con il quale vengono ripartite tra le Regioni le risorse versate dalle aziende farmaceutiche per il ripiano dello sfondamento della spesa farmaceutica per gli anni 2013-2017, già disponibili in un apposito capitolo di bilancio del ministero dell’Economia. Si tratta di più di 1650 milioni di euro. E siamo già al lavoro per definire il payback farmaceutico relativo al 2018”, lo ha dichiarato il Presidente delle Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini.

“Il decreto si è sbloccato – spiega Donato Toma (Presidente del Molise che ieri ha presieduto la Conferenza delle Regioni) grazie al lavoro di confronto costante delle Regioni, del Governo e della rappresentanza delle aziende farmaceutiche. Si tratta di una cifra importante per i bilanci regionali e per il servizio sanitario”.

Ecco le quote ripartire da assegnare a ciascuna Regione e Provincia autonoma:
Abruzzo 51.369.131; Basilicata 23.340.773; Bolzano 11.968.380; Calabria, 60.458.237; Campania 170.493.298; Emilia-Romagna 144.562.287; Friuli-Venezia Giulia 44.731.915; Lazio 151.531.646; Liguria 45.320.822; Lombardia 120.656.050; Marche 61.831.687; Molise 4.337.303; Piemonte 95.510.778; Puglia 187.775.925; Sardegna 86.057.390; Sicilia 93.995.742; Toscana 189.454.238; Trento 1.881.818; Umbria 33.680.461; Valle d'Aosta 785.620; Veneto 70.524.090. Per un totale di 1.650.267.593.

Notizie correlate

17/02/2020

Federfarma Emilia Romagna: assessorato sanità a un politico è scelta coraggiosa

Il presidente della Regione Emilia-Romagna appena rieletto, Stefano Bonaccini, ha presentato la Giunta che governerà per i prossimi 5 anni e che si insedierà dopo l'avvio formale della nuova legislatura, previsto per il 28 febbraio, giorno della prima seduta dell'Assemblea legislativa. L’assessorato alle Politiche per la Salute è affidato a Raffaele Donini, 50 anni...
11/02/2020

Procedura di pay-back 5%, pubblicata in Gu la determina Aifa con criteri di applicazione per il 2019

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la Determina AIFA in tema di “Procedura di pay-back 5% – Anno 2019” con la quale vengono definiti i criteri di applicazione del pay-back per l’anno 2019, ossia la possibilità per le aziende produttrici di versare direttamente alle Regioni un contributo economico in sostituzione della riduzione dei prezzi del 5%...
05/08/2019

Aifa, nomina pro tempore di Bonaccini alla presidenza. Resta aperta la questione del Cda

Nonostante la nomina di Stefano Bonaccini alla presidenza, pro tempore, dell'Agenzia italiana del farmaco, resta la questione irrisolta del Cda. Il Consiglio di amministrazione...
10/07/2019

Farmaci: sale la spesa 2019. Payback di 1,2 mld per l'industria

La spesa farmaceutica per acquisti diretti nel 2019 oltrepasserà nuovamente il tetto programmato per legge con un disavanzo di circa 2,4 miliardi rispetto ai 2,1 miliardi di euro dell'anno scorso. E’ quanto emerge da un’analisi di Iqvia, provider globale di informazioni e dati in ambito sanitario che ricorda come "le aziende farmaceutiche siano nuovamente chiamate a ripianare il...
21/06/2019

Stop a carenza farmaci e scadenza payback farmaceutico. Le novità nel Dl Calabria appena approvato

Il Senato ha approvato in via definitiva, con 137 voti favorevoli e 103 contrari, il decreto Calabria, già licenziato dalla Camera lo scorso 31 maggio. Il testo contiene misure...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni