Rapporto Aifa antibiotici, nel 2018 in lieve aumento il consumo in Italia

26/11/2019 09:06:46
Complessivamente nel 2018 il consumo di antibiotici, inclusi quelli acquistati privatamente dal cittadino, è stato di 21,4 dosi ogni mille abitanti. In lieve aumento, di 0,5 DDD/die, rispetto alle 20,9 dosi del 2017. Questo quanto emerge dal Rapporto Nazionale "L'uso degli antibiotici in Italia 2018", presentato ieri a Roma dall'Agenzia Italiana del Farmaco. Il Rapporto consente di monitorare l’andamento de i consumi e della spesa in Italia e al contempo di identificare le aree di potenziale inappropriatezza d’uso. Le analisi presentate riguardano l’uso degli antibiotici in regime di assistenza convenzionata. Oltre all’analisi sull’uso degli antibiotici in ambito ospedaliero, è stata inclusa anche quella sull’acquisto privato di antibiotici di fascia A e la valutazione de gli indicatori di appropriatezza prescrittiva. Analizzando i dati per area geografica, si evidenzia che al Sud e nelle Isole, il consumo di antibiotici a carico del servizio Sanitario nazionale è di circa 20,4 dosi giornaliere per mille abitanti, quasi il doppio delle 12,7 che si registrano al Nord e ben oltre le 16,9 dosi del Centro. I dati mostrano una variabilità regionale, per Aifa, "non del tutto giustificata dall'epidemiologia e per questo indice di possibile inappropriatezza d'uso".
 
Il trend di consumo e spesa 2014-2018 rivela una riduzione dei consumi in assistenza convenzionata del -10,1% e della spesa convenzionata del -12,0%. La spesa per antibiotici è pari al 6,5% della spesa convenzionata (antibiotici erogati dalle farmacie sia pubbliche che private). Il direttore generale dell’Aifa Luca Li Bassi ha espresso la sua preoccupazione circa il significativo aumento della mortalità in Italia a causa dell’antibiotico resistenza, “stimiamo che 1 batterio su 3 è diventato resistente agli antibiotici. La situazione italiana è critica sia per quanto riguarda la diffusione dell’antibioticoresistenza sia per il consumo degli antibiotici – ha dichiarato Li Bassi, nel corso della presentazione del Rapporto - Nelle mappe europee relative alla distribuzione dei batteri resistenti in Europa, l’Italia detiene, insieme alla Grecia, il primato per diffusione di germi resistenti. Capire il problema e saperlo monitorare è fondamentale per poter trovare le soluzioni e le azioni per migliorare l’appropriatezza prescrittiva, considerando che oggi, in Italia, il livello di inappropriatezza si attesta al 30%. Utilizzare gli antibiotici con attenzione deve essere un impegno e un dovere per tutti, dai professionisti sanitari alla popolazione generale”.
 
Circa il 90% del consumo di antibiotici a carico del SSN (16,1 DDD/1000 ab die) viene erogato in regime di assistenza convenzionata, confermando che gran parte dell’utilizzo degli antibiotici avviene a seguito della prescrizione del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta. Gli acquisti privati di antibiotici rimborsabili dal SSN (classe A) nel 2018 sono stati pari a 3,4 dosi ogni 1000 abitanti (15,9%), per una spesa pro capite di 1,69 euro e con un’incidenza del 17,4% sul consumo territoriale totale di antibiotici. 
 
 Anna Capasso

Notizie correlate

10/07/2020

Farmaci a base di Montelukast, Aifa: rischio insorgenza effetti indesiderati di tipo neuropsichiatrico

L’assunzione di medicinali a base di montelukast può manifestare effetti indesiderati di tipo neuropsichiatrico. A segnalarlo è l’Agenzia Italiana del Farmaco. Federfarma, in una circolare, richiama l’attenzione dei medici e dei farmacisti su tali effetti indesiderati segnalando che sono noti e menzionati nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto (Rcp) delle specialità a base di montelukast...
06/07/2020

Oppioidi, arriva il no dall’Aifa per l’utilizzo in caso di dolore lieve

No all'utilizzo di farmaci oppioidi per dolore lieve e no all’uso di oltre 30 giorni per quelli a base di tramadolo. A precisarlo è l'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa) che richiama l'attenzione degli operatori sanitari sulle indicazioni terapeutiche autorizzate...
23/06/2020

Nuovi anticoagulanti orali, Aifa: prescrizione ai medici di famiglia. Ricadute per le farmacie

Lo scorso 17 giugno l’Aifa ha pubblicato in Gazzetta Ufficiale la Determinazione dal titolo “Adozione della Nota 97 relativa alla prescrivibilità dei nuovi anticoagulanti orali ai pazienti...
29/05/2020

Idrossiclorochina, Aifa blocca medicinale per trattamento Covid-19. Le indicazioni di Federfarma per la distribuzione

L’Aifa in attesa di ottenere prove più solide dagli studi clinici in corso in Italia e in altri paesi (con particolare riferimento a quelli randomizzati), sospende l’autorizzazione all’utilizzo...
27/05/2020

Spesa farmaceutica Ssn, Aifa evidenzia decremento della convenzionata

Come di consueto, Aifa ha reso disponibili i dati provvisori della spesa farmaceutica nazionale e regionale, oltre che quelli relativi alla verifica dei tetti programmati della...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni