Farmacia Servizi, la Sicilia apripista per le nuove prestazioni. Ippolito (Sunifar Sicilia): avviato percorso virtuoso

20/12/2019 09:03:03
La farmacia dei servizi in Sicilia partirà dalle aree disagiate del territorio, per fornire quanto prima maggiore assistenza alla popolazione, rendendo più semplice l’accesso a determinate prestazioni e migliorando così la sostenibilità del
Sistema sanitario regionale e nello specifico della sanità territoriale.

"Si è svolto nella nostra sede catanese – ha spiegato il presidente di Federfarma Sicilia e Catania Gioacchino Nicolosi - il primo consiglio del Comitato rurale siciliano guidato da Mariella Ippolito, che ha fatto da ponte con l'assessore Razza. Ancora una volta, l'assessore ha rinnovato la sua massima disponibilità nei confronti della farmacia dei servizi ed ha anche espresso la volontà di portare avanti, assieme alle farmacie, nuove e importanti iniziative rivolte ai cittadini".

"Sono soddisfatta - ha detto la presidente del Sunifar Sicilia, Mariella Ippolito - per il percorso virtuoso avviato con l'assessore Razza, che ha coinvolto le farmacie, riconoscendo loro un ruolo fondamentale di presidio sanitario sul territorio, in grado di fornire prestazioni sanitarie a vantaggio del cittadino, a partire proprio dai piccoli centri. Questo servirà da un lato a evitare la desertificazione dei piccoli Comuni, dall'altro a decongestionare i pronto soccorso, ma soprattutto servirà a migliorare l'assistenza di una popolazione sempre più emarginata. La sensibilità dell'assessore, veicolata anche attraverso le farmacie, potrà pensare un accesso al farmaco più semplice e sburocratizzato, per evitare i disagi cui sono quotidianamente sottoposti i cittadini".

Sono circa 300 le farmacie siciliane (su base volontaria) coinvolte nella sperimentazione. A breve sarà avviato il percorso formativo dei farmacisti. "Crediamo molto in questo progetto - ha sottolineato l'assessore Razza - Può rappresentare un tassello del processo di rigenerazione della sanità territoriale. Ho trovato grande entusiasmo fra i delegati di Federfarma e ciò è un ottimo propellente per la riuscita della sperimentazione, che vede la Sicilia prima fra le Regioni italiane coinvolte a far scattare la fase operativa".

Nelle farmacie dei servizi sarà possibile effettuare la ricognizione terapeutica, l’aderenza terapeutica per le patologie croniche (BPCO, ipertensione, diabete), l’attivazione del Fascicolo sanitario elettronico, ma anche i servizi di telemedicina (holter pressorio, ECG, Spirometria) e lo screening per la prevenzione dei tumori al colon retto.

Notizie correlate

12/02/2020

Farmacia dei servizi, un convegno ad Agrigento fa il punto sullo stato dell’arte

Qual è il ruolo che acquisisce il paziente e come cambia il rapporto tra assistiti e farmacisti dentro la Farmacia dei servizi? E’ anche a questa domanda che ha cercato di dare risposte il convegno svoltosi ad Agrigento nei giorni scorsi e organizzato dall'Ordine dei farmacisti e da Atifar Federfarma dal titolo "Farmacia dei servizi. Una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini"...
10/02/2020

Farmacia dei servizi, convegno ad Agrigento per fare il punto sullo state dell’arte

Prepararsi alla sperimentazione della farmacia dei servizi, e contestualizzarla nel percorso di evoluzione della figura del farmacista. Queste le finalità del Convegno “Farmacia dei servizi una scelta, tante opportunità: servizio sanitario, professionisti, cittadini” che si terrà domani (ore 9,30, Hotel Dioscuri Bay Palace, San Leone-Agrigento)...
03/02/2020

Farmacia dei servizi, pre adesioni da lunedì. Le indicazioni di Federfarma Roma

Partono nel Lazio dal 3 febbraio le pre adesioni alla sperimentazione delle farmacia dei servizi. Lo ricorda Federfarma Roma che chiarisce le procedure da seguire sottolineando che si richiedono “attente verifiche e un avvio uniforme e simultaneo in tutto il territorio regionale”. Lunedì dalle ore 10, “sarà possibile per le farmacie del Lazio inviare la preadesione alla sperimentazione... 
27/01/2020

Speranza, “Farmacie presidio strategico per salute. Non solo distribuzione farmaci, ma anche prenotazione visite e analisi di prima istanza”

"La capillare rete delle farmacie rappresenta un presidio strategico per la salute...
24/01/2020

Psicologo in farmacia, esistono linee di indirizzo approvate. Le precisazioni di Federfarma

“In relazione alla notizia, riportata in questi giorni da alcuni mezzi di informazione, dell’offerta di sei incontri gratuiti in farmacia con uno psicologo, si precisa che tale iniziativa...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni