Principio attivo considerato doping per galenica, trasmissioni modulo elettronico entro il 31 gennaio

14/01/2020 09:10:40
Federfarma ricorda che entro il 31 gennaio 2020, le farmacie devono trasmettere al Ministero della Salute via PEC il modulo elettronico contenente le quantità di ogni singolo principio attivo il cui impiego è considerato doping, utilizzato per effettuare preparazioni galeniche nel corso del 2019.
Come previsto, infatti, dalla Legge 376/2000 e dal DM 24 ottobre 2006 e successive modificazioni, i titolari di farmacia hanno l'obbligo di trasmettere, in modalità elettronica, i dati relativi alle quantità di principi attivi il cui impego è considerato doping, utilizzati nelle preparazioni galeniche nel corso del 2019.
La trasmissione deve avvenire esclusivamente da una casella PEC (Posta Elettronica Certificata) alla casella PEC del Ministero della salute ril.doping@postacert.sanita.it. I questionari trasmessi da caselle non PEC non saranno presi in considerazione. Per trasmettere i dati è necessario utilizzare il  modulo on line messo a disposizione del Ministero. Il termine entro il quale i dati devono essere inviati è il 31 gennaio 2020.
Ai sensi dell’ultimo decreto di revisione della lista delle sostanze proibite per doping, DM 11 giugno 2019, non sono soggetti a trasmissione i dati relativi alle:
 
•             quantità di mannitolo utilizzate per via diversa da quella endovenosa
 
•             quantità di inibitori dell’anidrasi carbonica per uso oftalmico (ad es. dorzolamide, brinzolamide)
 
•             quantità di felipressina per somministrazione locale in anestesia dentale
 
•             quantità di derivati dell’imidazolo per uso topico/oftalmico
 
•            quantità dei principi attivi di cui alla classe S9 - Corticosteroidi, utilizzate per le preparazioni per uso topico, comprese quelle per uso cutaneo, oftalmico, auricolare, nasale e orofaringeo.
 
Le farmacie che non hanno eseguito preparazioni galeniche nel corso del 2019 non dovranno fare alcuna trasmissione.
Sul sito internet del Ministero della Salute è possibile consultare:
 
•             le istruzioni per la compilazione del modulo
 
•             l’elenco contenente i principi attivi inseriti nelle classi di sostanze vietate per doping.
 
Federfarma ricorda infine che il farmacista è tenuto a conservare, in originale o in copia, le ricette o i fogli di lavorazione che giustificano l’allestimento di tutti i preparati contenenti sostanze vietate per doping soggetti a trasmissione dei dati, per sei mesi, a decorrere dal 31 gennaio dell’anno in cui viene effettuata la trasmissione dei dati. Conseguentemente, i farmacisti devono conservare fino al 31 luglio 2020, in originale o in copia, tutte le ricette o i fogli di lavorazione giustificativi delle sostanze utilizzate e vendute nel corso del 2019.
 
 
 

Notizie correlate

08/01/2020

Preparazioni galeniche, invio telematico dati su uso sostanze dopanti. Le precisazioni di Federfarma

“Procedura immutata per l’obbligo di trasmissione da parte dei farmacisti, entro il 31 gennaio, dei dati relativi alle sostanze dopanti utilizzate nelle preparazioni galeniche”...
10/06/2019

Trasmissione dati delle sostanze dopanti, il ministero modifica la norma

Il ministro della Salute, con Decreto ministeriale pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 maggio, ha modificato il Decreto ministeriale del 24/10/2006 recante...
17/05/2019

Galenica, guida alle preparazioni. Al via nuova rubrica di Federfarma Channel

Si è parlato di preparati salutistici a base di estratti vegetali in farmacia nel primo focus di Andrea Cicconetti su Federfarma Channel. “E’ importante che i colleghi...
08/01/2019

Doping, entro il 31 gennaio i farmacisti devono trasmettere elettronicamente i dati sui principi attivi dopanti nelle preparazioni galeniche

Una circolare di Federfarma ricorda che a partire dal 1° gennaio 2019, i titolari di farmacia...
29/10/2018

Galenica, in scadenza i bandi per la domanda di ammissione a due short master universitari a Bari

C’è tempo fino al 31 ottobre prossimo per iscriversi ai due short master universitari: “Preparazioni galeniche solide e semisolide” e “Preparazioni galeniche liquide e...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni