Influenza, +10-15% di vaccini antinfluenzali venduti. Bacchini: ottimo segnale da parte dei cittadini

15/01/2020 09:17:53
Mentre la rete di sorveglianza Influnet dell'Istituto superiore di sanità (Iss) ha fatto sapere che i casi stimati di influenza, dal 30 dicembre al 5 gennaio, sono stati circa 286 mila, per un totale dall'inizio della sorveglianza di circa 1.877.000 casi, la buona notizia è che è cresciuta la soglia delle vaccinazioni effettuate dai medici di medicina generale. Ad annunciarlo ad Adnkronos il presidente  della Fimmg Silvestro Scotti.

Dati confermati da Federfarma. “Quest’anno la vendita dei vaccini antinfluenzali in farmacia ha avuto una crescita del 10-15% - ha spiegato a Filodiretto il presidente di Federfarma Verona, Marco Bacchini – e questo conferma i dati annunciati dal presidente della Fimmg Silvestro Scotti. E’ un buon segno, anche perché il ceppo di quest’anno si annunciava particolarmente aggressivo. Un grande gesto di responsabilità da parte dei cittadini che hanno deciso di salvaguardare così la propria salute, ma anche quella dell’intera collettività assicurando la copertura necessaria per l’effetto gregge”.

Per quanto confermato da Scotti, la vaccinazione di quest’anno è iniziata un po' prima del solito, “la sensazione positiva la avevamo avuta già allora – ha spiegato- quando a fine ottobre i primi pazienti hanno iniziato a chiedere di potersi vaccinare. E non si è trattato solo di persone appartenenti alle categorie a rischio di complicanze, come gli anziani o i malati cronici, bensì anche di persone più giovani, mamme, papà, lavoratori".

Notizie correlate

15/09/2020

Vaccinazione antinfluenzale: “Inadeguata la quota destinata alla popolazione attiva”

La decisione di destinare alla distribuzione in farmacia solo l’1,5% dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni non garantisce una risposta adeguata ai bisogni della...
14/09/2020

Vaccinazione antinfluenzale: inadeguata la quota destinata alla popolazione attiva

La decisione di destinare alla distribuzione in farmacia solo l’1,5% dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni non garantisce una risposta adeguata ai bisogni della popolazione attiva: appare del tutto insufficiente rendere disponibili solo 250.000 dosi a fronte di un fabbisogno stimato tra 1,2 e 1,5 milioni di dosi.  A questo proposito, come scrive il Ministero della salute nel documento proposto alla Conferenza Stato-Regioni e da questa approvato...
14/09/2020

Vaccini, slitta l’esame della Conferenza Stato-Regioni su rimodulazione delle quote per le farmacie

E' slittato l'esame, previsto per lo scorso giovedì da parte della Conferenza Stato-Regioni, della proposta avanzata dal ministero della Salute su una rimodulazione delle quote...
09/09/2020

Vaccini antinfluenzali e test sierologici: proficuo incontro al Ministero della salute

Il Ministero della salute proporrà alla Conferenza Stato-Regioni del 10 settembre prossimo una rimodulazione delle quote dei vaccini antinfluenzali acquisiti dalle Regioni...
09/09/2020

Vaccinazioni in farmacia, in 36 Paesi del mondo è già realtà. I dati nell’ultimo Rapporto della Fip

Mentre in Italia ancora se ne discute, vaccinarsi in farmacia è possibile in almeno 36 paesi del mondo ed è stata proposta o è in fase di sviluppo in altri 16, secondo i risultati...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni