Iper e super ammortamento, le novità introdotte dalla nuova Legge di Bilancio

13/02/2020 09:04:43
“La nuova Legge di bilancio - ha spiegato a Federfarma Channel, Arturo Saggese, commercialista esperto del settore farmacie - ha radicalmente cambiato la struttura dell’agevolazione riconoscendo non più una maggiorazione dell’ammortamento, bensì un riconoscimento di un credito di imposta variabile in funzione dell’investimento fatto”. Iper ammortamento e super ammortamento, di fatto, prevedevano una maggiorazione dell’ammortamento canonicamente conosciuto nella misura di 170% per gli investimenti in beni 4.0, ad esempio nel caso delle farmacie, il magazzino automatizzato o le etichette elettroniche, o investimenti in altro bene con una ulteriore maggiorazione dello 0,30, quindi con un 130% di ammortamento complessivo.

“Nel caso dei beni 4.0, ad esempio, - continua - parliamo di investimenti fatti dal primo gennaio al 31.12 del 2020 e si arriva fino all’anno successivo, nella misura in cui viene data conferma, con acconto del 20% entro il 31.12 e conferma d’ordine per iscritto, pari al 40% del costo. Per quanto riguarda gli altri beni, siamo al 6% del costo oltre alla introduzione di un ulteriore bonus per investimenti in beni immateriali 4.0, ovvero software o piattaforme utili nell’e commerce”.
Questo credito viene riconosciuto direttamente dal Mise con una modulistica ad hoc e può essere utilizzato in cinque tranche di pari importo annuali, tre tranche nel caso di beni immateriali.
“Ricordiamo poi – aggiunge Saggese - che tutto quello che è la coda del super-iper ammortamento vecchia maniera, che si sta realizzando nel corso del 2020, riguarda gli investimenti per i quali è stata data conferma di ordine e pagamento dell’acconto entro il 31.12.2019 e per quelli si va avanti con la vecchia metodologia. Oltre a questa agevolazione rinnovata, è stata riconfermata la legge Sabatini che riconosce un contributo in conto interessi pari al 3.575% per investimenti in ben 4.0 ovverosia del 2.75% per investimenti in beni normali. Sono stati introdotti inoltre due nuovi bonus: un contributo del 5.5% in conto interessi per le micro e piccole imprese delle regioni del sud (Basilicata, Molise, Abruzzo, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia) e poi un ulteriore bonus del 3.75% in investimenti in beni strumentali a basso impatto ambientale. Tutto ciò conferma la volontà della Legge di bilancio di invogliare le imprese nel tornare ad investire”.
 
 

Notizie correlate

13/01/2020

Collegato al DDL Bilancio 2020, ecco cosa cambia per le farmacie

E’ stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la legge 157/2019, di conversione del decreto 124/2019, collegato fiscale alla manovra di bilancio 2020. Oltre a prevedere per i soggetti, come le farmacie, tenuti all’invio dei dati al Sistema TS, dal 1° luglio 2020...
07/01/2020

Ddl Bilancio 2020: approvazione definitiva. Confermate norme su sperimentazione nuovi servizi e aderenza alla terapia in farmacia

Con il voto di fiducia alla Camera, del 23 dicembre scorso, si conclude l’iter di approvazione della legge di Bilancio 2020. Il provvedimento contiene alcune misure di grande impatto...
10/12/2019

Legge di bilancio e collegato fiscale 2020, cosa cambia per le farmacie

E’ fissata verosimilmente al 31 dicembre prossimo la conclusione dell’iter della nuova Legge di bilancio e collegato fiscale 2020, in corso di approvazione e che verrà definito entro...
10/09/2019

Indici Sintetici di Affidabilità Fiscale, Saggese: “Maggiori criticità per farmacie appartenenti ad un network o di nuova istituzione”

L’Agenzia delle Entrate ha fornito i primi chiarimenti in merito agli Indici Sintetici di Affidabilità fiscale (ISA), introdotti per favorire l’assolvimento degli obblighi tributari e incentivare...
23/05/2019

Decreto Crescita, tutte le novità per i farmacisti su Federfarma Channel

A decorrere dal 1 maggio, con la bollinatura da parte della Ragioneria Generale dello Stato del così detto ‘Decreto Crescita’, sono state introdotte diverse novità che toccano...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni