Integratori Italia: sicurezza e qualità degli integratori alimentari le parole chiave per l’impegno 2020

19/02/2020 09:09:34
Integratori Italia di Unione Italiana Food, l’associazione di categoria aderente a Confindustria che rappresenta in Italia il settore degli integratori alimentari e dei prodotti salutistici, ha definito le linee programmatiche per il 2020.
Il programma è focalizzato su tre macro obiettivi e temi – sottolinea Alessandro Golinelli, Presidente di Integratori Italia: Modelli adeguati  di valutazione scientifica degli effetti e della sicurezza degli integratori alimentari; Armonizzazione delle norme da adottare a livello europeo, per avere standard di produzione elevati con qualità certificata; Definizione di misure di sorveglianza e di controllo post immissione sul mercato.
“Per quanto riguarda il quadro di valutazione scientifica” – sottolinea il Presidente, Alessandro Golinelli - soprattutto nell’ambito degli effetti e della sicurezza, i protocolli impiegati a livello europeo sono stati sviluppati per le singole sostanze isolate e non consentono di fare emergere le proprietà delle sostanze naturali complesse. Queste problematiche emergono per i prodotti a base di piante ed estratti (cosiddetti botanicals) e per i prodotti a base di cellule vive come i probiotici, per i quali è necessaria una specifica valutazione della loro attività di supporto di numerose funzioni fisiologiche dell’organismo. In questo contesto, obiettivo della nostra Associazione è promuovere a livello europeo un dialogo che porti ad un nuovo quadro di valutazione per le sostanze naturali complesse”.
“Sempre a livello europeo, Integratori Italia è impegnata a dare ulteriore impulso ad un’azione di armonizzazione per raggiungere standard di produzione di qualità, e per monitorare l’immissione in commercio dei prodotti. Va ricordato – precisa Golinelli – che il nostro impegno su questo fronte ha prodotto un importante punto di riferimento per il settore, le linee guida sulla qualità che coprono l’intero ciclo produttivo e di controllo della qualità: dall’acquisizione dei materiali attraverso le fasi di sviluppo, produzione, confezionamento, immagazzinamento fino alla distribuzione o rilascio del prodotto finito”.
Gli integratori alimentari rappresentano uno strumento importante per il mantenimento della salute, in associazione ad un corretto stile di vita. Numerosi studi di proiezione hanno, inoltre, messo in evidenza come questi prodotti possano configurarsi come strumento utile per il contenimento dei costi legati alla gestione di malattie croniche correlate all’invecchiamento della popolazione attraverso la riduzione di alcuni fattori di rischio. Evidenze che pertanto attribuiscono al settore un ruolo di potenziale opportunità per il sistema sanitario. Per questi motivi, per Integratori Italia e le aziende rappresentate è ancora più necessario definire un contesto di riferimento chiaro come quello delineato quest’anno.
 

Notizie correlate

26/06/2020

Integratori alimentari, indagine Federsalus: in Italia valore di mercato pari a 3,6 miliardi

A fine 2019 il mercato degli integratori alimentari, il principale mercato in Europa, ha raggiunto in Italia un valore di circa 3,6 miliardi di euro (valore prezzo al pubblico), cresciuto del 3,6% a valore rispetto al 2018. Il farmacista e il medico restano un punto di riferimento irrinunciabile per i consumatori e riconoscono agli integratori il ruolo funzionale per il mantenimento della salute e il benessere...
24/06/2020

Coronavirus, report Iss: no dati su efficacia e sicurezza integratori contro virus

Gli integratori alimentari "possono essere usati per migliorare lo stato di benessere dei soggetti sani, ma il loro utilizzo a scopo terapeutico è improprio e potenzialmente pericoloso per la salute. Ciò è ancora più vero nei confronti di una malattia nuova come Covid-19". Lo precisa l'Istituto superiore di sanità...
24/02/2020

Meno farmaci etici, ma tanti integratori: ecco gli acquisti degli italiani in farmacia

Gli italiani acquistano in farmacia meno medicinali da prescrizione, meno parafarmaci ma non rinunciano agli integratori, ai prodotti per la cura della persona e ai prodotti da banco...
30/07/2019

Integratori curcuma, il ministero annuncia avvertenze in etichetta su alterazioni epatiche

Il ministero della Salute annuncia novità in arrivo sulle etichette degli integratori a base di curcuma. Dopo che le analisi effettuate sui campioni dei prodotti correlati ai casi di epatite...
21/06/2019

Ricerca Censis. 32 milioni di italiani consumano integratori alimentari. Farmacisti riferimenti nella scelta

Sono 32 milioni gli italiani che usano integratori alimentari, si tratta di un consumo di massa trasversale rispetto a genere, età, livello di scolarità, territorio di residenza e condizione economica. Ad accomunare le scelte di usare gli integratori alimentari da parte di tante persone diverse è il contributo che viene da questi prodotti...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni