COVID-19, autorizzazioni d’emergenza sui prodotti alcolici

27/03/2020 09:00:40
Nella presente emergenza per Covid-19 che il Paese attraversa si registra una scarsa disponibilità di Gel Idroalcolici a fronte di un'elevatissima richiesta da parte delle strutture sia pubbliche che private. Federfarma fa sapere che le farmacie, attraverso la propria attività galenica, possono fornire un contributo importante per soddisfare tale esigenza, producendo gel idroalcolici. Tuttavia, il costo delle forniture è spesso elevato e ciò che incide maggiormente sui costi e, pertanto, sul prezzo praticato al pubblico, è l'accisa che grava sull'acquisto dell’alcol.
 
A tale specifico riguardo, Federfarma segnala che è intervenuta l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, con circolare n. 3 del 12 marzo 2020 avente a oggetto “Linee di indirizzo per l’uniformità dell’azione amministrativa. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Direttiva n. 3”.
L’Agenzia premettendo l’indifferibilità dell’esigenza di diramare direttive per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID – 19 e  richiamando le disposizioni diramate dal Governo, fornisce “direttive allo scopo di uniformare su tutto il territorio nazionale l’azione operativa delle strutture in cui si articola l’Agenzia (LIUA)”.
In particolare, al paragrafo “Provvedimenti autorizzatori d’emergenza sui prodotti alcolici” la circolare precisa che “per la realizzazione dei prodotti, collegati alla situazione emergenziale del COVID-19, che richiedono l’utilizzo di alcol puro per usi esenti, alcol denaturato ed alcol isopropilico, gli Uffici territoriali rilasceranno senza indugio (su istanza di parte e con riserva di controlli successivi) i provvedimenti di natura autorizzativa previsti dalle normative vigenti”.
 
Gli Uffici delle Dogane locali, dunque, sono a disposizione per attuare tale direttiva e le farmacie, possono beneficiarne al fine di poter approvvigionarsi di alcol per la produzione di gel disinfettanti in regime di esenzione temporanea di accisa.
 
In tal senso, Federfarma segnala anche la nota dell’Ufficio Delle Dogane di Prato e Pistoia nella quale si precisa che : “ … viste le disposizioni dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli di cui alla Direttiva n. 3/2020 del 12/03/2020 che ha dettato le misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, si trasmette l’allegato fac-simile di istanza che le farmacie interessate dovranno presentare all’Ufficio ai fini dell’autorizzazione all’acquisto di alcool puro (alcool non denaturato) in esenzione di accisa per la produzione di gel disinfettante. All’atto del rilascio dell’autorizzazione l’Ufficio indicherà le prescrizioni a cui dovranno attenersi gli operatori economici”.

Notizie correlate

09/07/2020

Indagine sieroprevalenza, farmacie impegnate come principale presidio sanitario

Continua l’indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2 avviata dal ministero della Salute e Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana, per mappare la situazione...
08/07/2020

Piano Autunnale Anti – Covid, Federfarma Bergamo e Ordine dei farmacisti

La provincia di Bergamo è stata una delle zone che ha pagato il prezzo più alto a causa del coronavirus. Il Sistema Sanitario regionale in tutte le sue articolazioni...
08/07/2020

Coronavirus: Ecdc non raccomanda guanti per proteggersi

L'uso dei guanti sterili per proteggersi dal virus SarsCov2 non è raccomandato, anche perché possono indurre a pensare di poter abbandonare l'igiene delle mani. È quanto fa sapere il Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) che invece li raccomanda agli operatori sanitari, come spiega in documento pubblicato sul suo sito. Sono ancora insufficienti i dati per raccomandare...
07/07/2020

Coronavirus: in 3 mesi autorizzati 350 nuovi disinfettanti. Ministero Salute, si torna al normale iter

Dall'inizio della pandemia Covid-19 ad oggi è stata autorizzata l'immissione in commercio di oltre 100 nuovi prodotti disinfettanti. E nei prossimi mesi si prevede il rilascio di ulteriori...
07/07/2020

Covid-19, Ue autorizza Remdesivir per trattamento in tempo record

La Commissione europea autorizza il medicinale Remdesivir per il trattamento contro la Covid-19. Un’autorizzazione che arriva in tempo record perché i dati sul Remdesivir...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni