Carenze farmaci, in alcune città è corsa all’accaparramento. Cossolo: la situazione è sotto controllo

30/03/2020 08:54:58
Corsa all'accaparramento in alcune città italiane da parte di persone sane e senza sintomi di medicinali usati contro il Covid-19. Soprattutto a Milano e Brescia. A lanciare l'allarme è la Federazione dei medici di famiglia (Fimmg) della Lombardia che raccolgono le testimonianze degli assistiti. In particolare, per l’antimalarico idrossiclorochina Federfarma conferma l'aumento della richiesta ma ribadisce che "senza prescrizione i farmacisti non la vendono".

Ma la conferma che l’idrossiclorochina sia di difficile reperibilità, anche per i pazienti domiciliari, arriva dal presidente di Federfarma, Marco Cossolo, che ai microfoni di “A tutta salute”, il programma di Michele Mirabella, sottolinea “Abbiamo interpellato l’azienda che produce l’antimalarico e ci ha risposto che, giustamente, la priorità viene data al rifornimento degli ospedali. Mentre, rispetto ad altre tipologie di farmaci, dopo un breve accaparramento della Tachipirina sembra ora tornato tutto alla normalità”. Qualche problema sempre in Lombardia è segnalato anche per le forniture di ossigeno, di cui i malati di polmonite da Covid hanno un assoluto bisogno.
Rossella Gemma

Notizie correlate

04/06/2020

Festa della Repubblica, Mattarella ringrazia i farmacisti per abnegazione. Giuseppe Maestri cavaliere al merito

Per le celebrazioni dell’anniversario della Repubblica, che quest'anno hanno avuto luogo a Codogno "dove è iniziato il percorso di sofferenza" legato all'emergenza Covid-19...
04/06/2020

App Immuni, Fofi: “La Federazione non invia mail ai cittadini: attenzione alle cybertruffe”

Da alcuni giorni l’Italia è oggetto di un attacco di virus informatici che sfrutta il nome dell'app Immuni, che ha conquistato rapidamente la vetta delle applicazioni più scaricate in Italia raggiungendo già nelle prime 24 ore 500 mila download, studiata per monitorare i contatti con persone affette dalla COVID-19. Lo ha comunicato l'Agid-Cert...
03/06/2020

Banca Ifis si aggiudica il 70,77% del capitale di Farbanca S.p.A. Cossolo: “Viatico a polo specializzato”

Banca Ifis ha completato, con esito positivo, il processo competitivo per l’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca S.p.A. detenuto da Banca Popolare di Vicenza in LCA. Il restante 29,23% del capitale è detenuto da 450 piccoli azionisti, prevalentemente farmacisti. Il prezzo che verrà pagato al Closing per il 70,77% del capitale sociale è di 32,5 milioni di euro...
01/06/2020

Dichiarazione del presidente Federfarma Marco Cossolo sull'acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca da parte di Banca IFIS

Federfarma accoglie favorevolmente la comunicazione odierna sul completamento, con esito positivo, dell’acquisto del 70,77% del capitale di Farbanca  da parte di Banca IFIS. “L’avvenuta acquisizione di Farbanca da parte di Banca IFIS rappresenta sicuramente il viatico per la creazione, insieme a Credifarma, di un polo specializzato bancario del settore
01/06/2020

Covid-19, farmacisti umbri ‘tamponati’ in modalità pit stop

Saranno 200 i farmacisti di tutto il territorio aziendale dall'Usl Umbria 2 che saranno sottoposti a tamponi in modalità 'pit stop'. Anche in questo caso l'adesione è su base volontaria e prevede che...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni