Il Sunifar secondo Petrosillo, ecco il programma per il prossimo triennio

22/06/2020 08:52:23
La farmacia rurale diffonde capillarmente assistenza, informazione e prevenzione ed è anche spesso il primo presidio di pronto soccorso del cittadino. È uno dei pilastri del sistema di protezione sociale. Lo confermano i dati: 6.700 le farmacie rurali (media di abitanti per farmacia 1.493), 4.200 le rurali sussidiate fino a 3.000 abitanti (con una media di 1.190 abitanti per farmacia), altre 2.000 quelle sussidiate fino a 1.500 abitanti (1.000 abitanti per farmacia).

Parte dai numeri il neo eletto presidente del Sunifar, Gianni Petrosillo, nella videoconferenza stampa di presentazione del programma per il prossimo triennio che vedrà il sindacato dei rurali prenderà parte a diversi tavoli negoziali per proseguire nel cammino già avviato: “nuova remunerazione, rinnovo della Convenzione (in cui si dovrà chiedere il servizio di guardia farmaceutica), distribuzione in DPC dei farmaci della diretta, detassazione dell’indennità di residenza, continuazione del dialogo con l’Enpaf e rafforzamento  della solidarietà interna a favore dei titolari rurali, sperimentazione della farmacia dei servizi”.

Durante tutta la pandemia Covid-19, si è confermato il ruolo fondamentale svolto dalla farmacia rurale al servizio della popolazione e “proprio questa esperienza – spiega Petrosillo - deve necessariamente far cambiare l’approccio della politica e dei decisori nei confronti della ruralità. La competitività va affrontata con nuovi strumenti, affinché le farmacie possano essere un punto efficace di prevenzione e essere tra gli attori principali nel monitoraggio dei pazienti nella fase post-emergenziale”.

Il neopresidente Petrosillo sottolinea che “Il Sunifar è Federfarma e Federfarma è il Sunifar”: “si deve lavorare in sinergia con l’obiettivo ultimo di valorizzare l’intera rete delle farmacie, dando risposte anche alle specifiche necessità delle rurali, non con gestioni separate o parallele, ma in perfetta sincronia, perché solamente così si riusciranno a ottenere i traguardi a cui insieme, Federfarma e Sunifar, aspirano nel futuro”.

Altri nodi da sciogliere, per Petrosillo, “il dialogo con la distribuzione del farmaco, per condividere regole che non penalizzino il servizio effettuato alle farmacie rurali e a quelle piccole, siglando successivamente  accordi con enti e stakeholder per individuare soluzioni capaci di fronteggiare carenze e indisponibilità di medicinali”. Poi, la veterinaria perché il ruolo della farmacia deve essere centrale nella dispensazione dei farmaci veterinari.
Rossella Gemma

Notizie correlate

12/10/2020

Medici di Assistenza Primaria, il plauso di Federfarma Bergamo all'accordo di collaborazione

Lo scorso 5 ottobre, ATS Bergamo e la Conferenza dei Sindaci di Bergamo hanno firmato un accordo di collaborazione per favorire la presenza di Medici di Assistenza Primaria provvisori nel territorio della provincia, constatato che su 651 medici in servizio, ben 102 cesseranno la propria attività entro la fine del 2020...
29/09/2020

Premio Coraggio ‘Emanuela Loì’ a Gianni Petrosillo. “Piccole farmacie e farmacie rurali sono le vere destinatarie”

“Le piccole farmacie e le farmacie rurali, sono quelle che meritano questo premio”. Parla così il presidente del Sunifar e presidente di Federfarma Bergamo, Gianni Petrosillo...
28/09/2020

Farmaci equivalenti, Petrosillo: esiste un problema di comunicazione. Serve un processo culturale

“La normativa c’è ed è abbastanza chiara: se il medico prescrive ha la facoltà di indicare la non sostituibilità del farmaco, il farmacista è obbligato per legge a proporre...
25/09/2020

Al via quindicinale online dedicato alle rurali. Petrosillo (Sunifar): informazione specifica per i nostri associati

Un dialogo costruttivo e permanente con le farmacie rurali. È questo l’obiettivo con il quale nasce Cronache rurali, il quindicinale online realizzato dal Sunifar. Un progetto editoriale...
30/07/2020

Desertificazione, dpc vs diretta, digital divide e farmacia dei servizi, le istanze di Federfarma agli Stati Generali della Montagna

Desertificazione, distribuzione per conto e diretta, digital divide e digitalizzazione-farmacia dei servizi sono stati i quattro macro temi portati al tavolo degli Stati Generali della...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni