Farmindustria, Scaccabarozzi confermato alla guida: usiamo il Mes per investire in ricerca

10/07/2020 08:38:41
Massimo Scaccabarozzi è stato confermato presidente di Farmindustria per il biennio 2020-2022. Scaccabarozzi presidente e ad di Janssen Italia, milanese, laureato in Farmacia - è componente della Giunta e invitato permanente del Consiglio Direttivo di Confindustria. Dopo il coronavirus, “sarebbe auspicabile investire i fondi Ue nella Sanità. Ad esempio si potrebbero utilizzare parte dei fondi del Mes per rilanciare la ricerca anche attraverso la partnership tra pubblico e privato”. Questi i primi obiettivi dichiarati dal presidente dell’associazione delle industrie farmaceutiche dal 2011 sulle pagine de “Il Sole 24 ore”. “Nei prossimi 5 anni sono previsti mille miliardi di investimenti nel mondo per cercare nuove terapie, l’Italia dovrebbe far di tutto per provare a diventare anche un hub della ricerca farmaceutica oltre che della manifattura”, spiega Scaccabarozzi.

L'Assemblea privata di Farmindustria ha nominato l’intero Comitato di Presidenza che è composto da cinque Vice-Presidenti: Alberto Chiesi (Chiesi Farmaceutici), Maurizio de Cicco (Roche), Pasquale Frega (Novartis Farma), Stefano Golinelli (Alfasigma), Luciano Grottola (Ecupharma). Del Comitato di Presidenza fanno parte anche: Lucia Aleotti (Menarini), Francesco De Santis (Italfarmaco), Fabrizio Greco (AbbVie), Fabio Landazabal (GlaxoSmithKline), Pierluigi Petrone (Euromed) e Lorenzo Wittum (Astrazeneca). Una squadra “indispensabile” qualora dovesse ripresentarsi il Covid. “Gli italiani e le istituzioni sono più preparati e anche noi siamo pronti”, spiega Scaccabarozzi che racconta degli sforzi che si stanno facendo per procurarsi scorte di vaccini anti-influenzali, indispensabili mai come in questo momento. “Sarà fondamentale vaccinare più persone possibili in modo che per i medici sarà più facile diagnosticare i casi di Covid”, sostiene il neoeletto di Farmindustria.

Notizie correlate

19/06/2020

Covid-19 non intacca filiera farmaceutica, export aumenta del 24%. Scaccabarozzi: Sud chiave per settore

L’impatto della pandemia sul primo trimestre dell’anno evidenzia un settore farmaceutico in totale controtendenza rispetto all’insieme dell’economia: l’export è aumentato di oltre...
28/11/2019

Medicina di genere, Scaccabarozzi: 42% di farmaci in sviluppo è su terapia di precisione

Equità di accesso alle cure e sostenibilità del sistema sanitario richiedono che donna e uomo siano considerati nella loro specificità e un’evoluzione verso la medicina di precisione...
25/11/2019

Italia quarta al mondo per il prezzo dei farmaci? Scaccabarozzi non ci sta: dati parziali

Il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi non ci sta: "Conta l'autorevolezza della fonte e la completezza dei dati. E l'Ocse, che può accedere a dati più completi...
24/10/2019

Farmindustria, produzione conto terzi aumentata di +8%. Scaccabarozzi: “Eccellenza tutta italiana”

Anche nella produzione conto terzi "l'industria farmaceutica è un'eccellenza italiana, con un aumento dell'8% nel biennio 2017-2018 e addirittura del 27% per quanto riguarda...
10/10/2019

Scaccabarozzi: “Condivisione di intenti con il ministro Speranza, basta tagli e revisione tetti”

Il presidente di Farmindustria Massimo Scaccabarozzi non ha dubbi sulle intenzioni del nuovo ministro della Salute Roberto Speranza, che dal palco di FarmacistaPiù...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni