Farmaci, Ema impone alle aziende misure per contenere nitrosammine nei medicinali

14/07/2020 11:18:25
Arriva il parere dell'Agenzia europea dei medicinali sulla presenza di nitrosammine, composti potenzialmente cancerogeni, nei medicinali. Il Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha emesso un parere che impone alle aziende di adottare misure per "limitare il più possibile la presenza di nitrosammine nei medicinali ad uso umano e garantire che i livelli di queste impurezze non superino i limiti prestabiliti".
Tali misure, si legge in una nota, garantiranno che le nitrosammine non siano presenti o siano presenti al di sotto dei livelli identificati per proteggere la salute pubblica.
Le aziende dovranno "disporre di strategie di controllo adeguate a prevenire o limitare la presenza di queste impurezze e, se necessario, migliorare i loro processi di produzione. Le aziende dovranno inoltre valutare il rischio di presenza di nitrosammine nei medicinali ed eseguire test appropriati qualora il rischio fosse identificato".
Le nitrosammine sono classificate come probabili cancerogeni per l'uomo (ossia sostanze in grado di provocare causare il cancro) sulla base di studi condotti sugli animali. I limiti per le nitrosammine nei medicinali sono stati stabiliti sulla base degli standard condivisi internazionalmente considerando come tempo di esposizione l'intero arco della vita. I pazienti non devono essere esposti al rischio superiore a 1 caso su 100.000 di sviluppare un cancro nell'intero arco della vita, a causa della presenza di nitrosammine nei medicinali. Informazioni dettagliate per le aziende, comprese le tempistiche, saranno a breve disponibili nei documenti aggiornati sulla pagina web delle nitrosammine dell'Ema e dell'Aifa.
Il caso relativo alla presenza di queste sostanze nei farmaci esplode a metà del 2018. Da allora le autorità hanno intrapreso azioni regolatorie, tra cui il richiamo dei medicinali e l'interruzione dell'utilizzo di sostanze attive da parte di alcuni produttori.

Notizie correlate

07/10/2020

Coronavirus, Ema annuncia impennata di domande di Aic per farmaci e vaccini

E' necessario prepararsi a un "forte aumento delle domande di autorizzazione all'immissione in commercio di farmaci e vaccini contro Covid-19 nel quarto trimestre del 2020...
22/09/2020

Ranitidina, Ema conferma sospensione autorizzazione farmaci a base del principio attivo

L'Agenzia Europea dei Medicinali (Ema), conferma la sospensione dell'Autorizzazione all'immissione in commercio di tutti i medicinali a base di ranitidina nell'Unione Europea. Lo rende noto l'Agenzia Italiana del Farmaco (Aifa), che sul portale rilancia la nota diffusa dall'ente regolatorio europeo in merito a un gruppo di medicinali utilizzati per...
23/07/2020

Coronavirus: Ema monitorerà uso farmaci e vaccini. In campo tre progetti Agenzia Ue farmaco, uno per donne incinta

L'Ema, l'agenzia europea per il farmaco, monitorerà l'applicazione 'sul campo' di farmaci e vaccini contro il Covid-19 grazie a tre progetti in collaborazione con partner privati e...
26/06/2020

L’Ema dà l’ok a Remdesivir, primo farmaco anti-Covid

Dopo mesi di notizie su farmaci in grado di combattere il Covid,  la cui efficacia, pero' in molti casi e' stata poi smentite dai primi risultati dei test, arriva il via libera ad una terapia con l'uso del remdesivir. L'Agenzia Europea del Farmaco (Ema) ha infatti dato il proprio assenso...
12/05/2020

Rischio sprechi e ritardi, 50 mila studi per Covid. L’Ema lancia l’allarme

La straordinaria corsa globale per trovare il più velocemente possibile farmaci e vaccini comporta il rischio collaterale di perdere lungo la strada importanti risorse economiche...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni