Recovery Plan, Tobia: “Importanti risorse vengano investite per attuazione farmacia dei servizi”

05/08/2020 13:59:04
In vista della scadenza del 15 ottobre per la presentazione di tutti i progetti, il Recovery Plan nazionale inizia a prendere forma. Opere pubbliche, infrastrutture digitali e banda ultralarga, transizione ambientale e green economy, ammodernamento della Pa, Mezzogiorno, sgravi alle imprese, i temi centrali del Piano. Una fetta consistente di fondi dovrebbe essere destinato alla Sanità. Si va dai nuovi ospedali Covid al rafforzamento della rete della medicina territoriale, potenziando servizi e attrezzature di diagnosi e cura, a nuovi fondi destinati al personale ed alla sperimentazione di farmaci. Anche perché “è un’evidenza empirica che la Farmacia nel periodo di emergenza Covid-19 sia stata fondamentale nel garantire un’adeguata assistenza territoriale perché presidio di prossimità e primo punto di contatto tra cittadini e sistema sanitario”, commenta il segretario di Federfarma Roberto Tobia. “La funzione e le potenzialità della farmacia - prosegue - sono ancor più evidenti in un momento, come questo, di crisi e di rivisitazione dell’attuale modello sanitario, momento che porterà gli ospedali a lavorare maggiormente sulle urgenze e sulle acuzie, mentre molti degli altri servizi sanitari saranno traslati sul territorio. Questo processo di territorializzazione vede la farmacia come baricentro di una rete della quale, oltre ai farmacisti, fanno parte figure professionali come medici di medicina generale, pediatri di libera scelta ed infermieri, che lavorando assieme, in piena collaborazione, nell’assoluto rispetto dei ruoli e delle competenze, riusciranno a gestire in sicurezza ed efficienza il paziente sul territorio”.

Tobia auspica, dunque, che “importanti risorse economiche del Recovery Plan vengano destinate al potenziamento di questa rete territoriale ed in particolare, alla valorizzazione e al riconoscimento, anche economico, delle attività svolte dalla farmacia sul fronte della dispensazione del farmaco e dei cosiddetti servizi cognitivi, cioè del monitoraggio del corretto uso dei medicinali e dell’aderenza alla terapia, ma anche della prevenzione e degli screening. È fondamentale – conclude Tobia -  il potenziamento della banda larga che per la farmacia è elemento di primaria importanza per l’attuazione della farmacia dei servizi”.

Intanto, il premier Giuseppe Conte ha chiesto ai singoli ministeri un'accelerazione e la presentazione delle schede progetto in occasione della riunione del Ciae (Comitato interministeriale affari europei). L'elenco delle riforme e degli investimenti contenuti nel Piano per il rilancio sono fondamentali per accedere agli stanziamenti del Recovery Fund.
 

Notizie correlate

21/09/2020

Motore sanità, Tobia: “Farmacie in prima linea in tutte le fasi dell’emergenza sanitaria”

“Tengo a sottolineare l’impegno garantito dalle farmacie nelle varie fasi dell’emergenza sanitaria. Le farmacie sono state tra i pochi esercizi rimasti sempre aperti fin dalle prime fasi dell’emergenza sanitaria, ampliando anche gli orari di apertura e impegnandosi a supportare cittadini disorientati e spaventati dalle notizie allarmanti via via diffuse...
07/09/2020

Carenza di vaccini in farmacia, Tobia: “Agire prontamente su scorte per la popolazione non considerata a rischio”

“Confondere i sintomi del Covid con quelli dell’influenza stagionale è molto rischioso ed è per questo che è assolutamente necessario che alla maggior parte della cittadinanza...
02/09/2020

Vaccinazione antinfluenzale, Tobia (Federfarma): “Necessario sforzo in più nella campagna vaccinale”

Per implementare la copertura vaccinale antinfluenzale prevista e necessaria per questo autunno, ogni regione adotta misure aggiuntive che possano, in qualche modo aiutare ad evitare un eventuale  affollamento degli ospedali. In Sicilia l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, ha avviato uno sforzo supplementare in tal senso, anticipando l’inizio della campagna vaccinale...
10/08/2020

Farmacia dei servizi, Tobia: “Giunto il momento di far ripartire la sperimentazione”

L’emergenza Covid-19 ha comportato la sospensione della sperimentazione della farmacia dei servizi, ma ora “è venuto il momento di riprendere le procedure avviate nelle 9 Regioni...
04/08/2020

Boom importazione farmaci Covid-19, Tobia: “Cattiva informazione causa effetti negativi su salute pubblica”

Il coronavirus, oltre a causare numerosi danni in termini di vite umane e di costi, ha procurato anche un’impennata di importazioni di farmaci promossi come trattamenti per...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni