Rapporto Osmed, i cittadini spendono sempre più per acquisto farmaci

05/08/2020 13:57:12
Crescono nel 2019 i farmaci acquistati dai cittadini di tasca propria. I medicinali di fascia C registrano una spesa di 5,7 miliardi di euro - con un aumento del 6,6% - di cui il 53,6% per farmaci acquistati con ricetta e il 46,4% per i medicinali di automedicazione Sop e Otc. Lo rileva il Rapporto nazionale OsMed 2019 'L’uso dei farmaci in Italia', realizzato dall'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). Anche quest'anno benzodiazepine, contraccettivi e farmaci utilizzati nella disfunzione erettile si confermano i prodotti a maggiore spesa. Nel 2019 in Italia, inoltre, la spesa farmaceutica pro capite, comprensiva dei medicinali acquistati direttamente dalle strutture sanitarie pubbliche e di quelli erogati attraverso il canale della convenzionata, è stata pari a 384,43 euro. Dall'analisi scopriamo che circa 7 cittadini su 10 hanno ricevuto almeno una prescrizione di farmaci, il 62% tra gli uomini e il 71% tra le donne.
“Questo è il Rapporto che segna i venti anni di attività dell’OsMed e lo presento con grandissimo piacere”, ha dichiarato il Direttore Generale AIFA Nicola Magrini. “Quando tutto cominciò l’idea era di fotografare la spesa pubblica e privata; successivamente si è fatto lo sforzo di valutare se l’uso dei farmaci disponibili fosse in linea con le migliori evidenze e nel corso degli anni si è arrivati a parlare di usi razionali, appropriati, ottimali dei farmaci. Oggi i flussi OsMed – ha proseguito Magrini - sono in grado di fornire dati utili per il budget impact, per l’andamento delle previsioni, per il rispetto dei tetti di spesa, per il buon uso delle risorse disponibili, per la capacità di copertura del sistema sanitario dei bisogni dei cittadini rispetto ai farmaci”.
“L’incontro– è intervenuto il Presidente del Consiglio di Amministrazione AIFA Domenico Mantoan - ribadisce l’importanza del ruolo dell’Agenzia. Un ruolo, anche culturale, di analisi e monitoraggio sull’uso e appropriatezza dei farmaci, di supporto alle decisioni politiche e alle Regioni”.
Nel 2019 la spesa farmaceutica totale è stata di 30,8 miliardi di euro, con un aumento del 5,8% rispetto all’anno precedente. “Quest’incremento – ha spiegato Francesco Trotta, Dirigente dell’Ufficio monitoraggio della spesa farmaceutica e rapporti con le Regioni dell’AIFA - è dovuto ai farmaci acquistati dalle strutture pubbliche (+18,3%) e all’acquisto privato dei farmaci di (classe A: +13,5%; classe C: +6,6%). La quota rimborsata dal Servizio Sanitario Nazionale è stata il 76,4%”. Dal punto di vista dei consumi, ha concluso Trotta, “i dati mostrano che ogni italiano ha assunto in media 1,6 dosi di farmaco al giorno, per una spesa media pro capite di 510 euro (390 euro a carico del SSN)”.

Notizie correlate

18/09/2020

Spesa sanitaria oltre 117 miliardi, +1,3 tra il 2018 e il 2019

Da quella per i farmaci a quella per il personale sanitario, la spesa sanitaria in Italia è passata da 116 miliardi del 2018 a 117,3 del 2019, con un aumento quindi di 1,3 miliardi in un anno. E' quanto emerge dal Rapporto sul monitoraggio sulla spesa sanitaria italiana 2020, pubblicato dalla Ragioneria Generale dello Stato. Cartina di tornasole delle politiche sanitarie pre Covid...
14/09/2020

Farmaci vegetali, Raso (Schwabe Italia): “Sicurezza ed efficacia garantite da percorso autorizzativo”

Che cosa è un farmaco vegetale, come lo si autorizza e quando va somministrato? E’ su questi interrogativi che ha fatto luce Floriana Raso, direttrice affari regolatori e scientifici...
31/07/2020

Spesa farmaceutica. Aifa: nei primi 3 mesi del 2020 convenzionata sotto il tetto. La diretta sfora

A livello nazionale la spesa farmaceutica complessiva nei primi 3 mesi del 2020 si è attestata a 5.380,3 mln di euro, evidenziando uno scostamento assoluto rispetto alle risorse complessive del 14,85% pari a 960 mln di euro, corrispondente ad un’incidenza percentuale sul FSN del 18,08%. Il 2020, dunque, segue la linea degli ultimi anni con la spesa farmaceutica ospedaliera che va oltre il tetto di spesa e la...
10/07/2020

Spesa farmaceutica Ssn 2019, calo dello 0,2% rispetto a 2018

La spesa farmaceutica netta SSN ha fatto registrare anche nel 2019 un calo del -0,2% rispetto al 2018. Prosegue quindi il trend di riduzione della spesa per farmaci erogati dalle farmacie nel normale regime convenzionale, con un andamento mensile, però, differenziato nell’ambito del semestre e a livello regionale...
09/07/2020

Farmaci per epilessia, vademecum Lice per vacanze sicure

Assumere i farmaci alla stessa ora ed evitare alterazioni del ciclo sonno-veglia. Queste le principali raccomandazioni per chi è affetto da epilessia e vuole godersi una vacanza in serenità suggerite dalla Lega Italiana Contro l'Epilessia (LICE). Viaggiare in sicurezza significa evitare l'esposizione a quei fattori di rischio in grado di scatenare le crisi epilettiche. "La maggior parte delle persone affette da epilessia può partire in vacanza senza particolari restrizioni, ad eccezione...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni