Rapporto PASSI d’Argento: solo il 43% degli ultra 65enni verifica periodicamente con il Mmg la terapia

19/10/2020 09:11:22
Il 39% degli anziani assume almeno quattro farmaci diversi, ma soltanto il 43% è stato contattato dal proprio medico curante nell’ultimo mese per verificare che i medicinali siano assunti correttamente, cioè nei dosaggi o nei tempi prescritti. Sono i dati messi in evidenza dalla ricerca di PASSI d’Argento, il sistema di sorveglianza dell’Iss dedicato alla popolazione anziana che completa il quadro offerto dalla sorveglianza PASSI dedicata agli adulti. Inoltre, i dati mostrano che circa 9 anziani su 10 hanno fatto uso di farmaci nella settimana precedente l’intervista e più di 1 su 3 (39%) riferisce di averne assunti di almeno 4 diverse tipologie.

“L’importanza di una terapia appropriata nel tempo – spiega il presidente di Federfarma, Marco Cossolo – è alla base di una buona cura, soprattutto se parliamo di soggetti ultra 65enni e con più patologie. Spesso il paziente non si reca dal medico così frequentemente quanto dal farmacista, ed è anche per questo che proprio noi possiamo e dobbiamo dare il nostro contributo per una maggiore aderenza della terapia nonché nel monitoraggio del paziente anziano a 360 gradi”.
Nel quadriennio 2016-2019, circa 6 ultra 65enni su 10 riferiscono che nel corso della vita un medico ha diagnosticato loro una o più patologie croniche, soprattutto cardiopatie (circa 28%), malattie respiratorie croniche (20%), diabete (20%), e tumori (13%). La condizione di policronicità, ovvero la compresenza di due o più patologie croniche riguarda 1 ultra 65enne su 4.

Notizie correlate

30/09/2020

Aderenza alla terapia, Fondazione Onda: per un italiano su 4 difficoltà a seguire prescrizioni in emergenza Covid

L'emergenza Covid-19 si è fatta sentire anche sull'aderenza degli italiani alle cure. Una persona su 4 riferisce di avere difficoltà nel portare avanti la propria terapia in modo continuativo, e 3 su 10 dichiarano di aver saltato almeno una somministrazione nella settimana precedente l'intervista. Tra le ragioni principali...
08/07/2020

Aderenza terapeutica, Mana (Federfarma Piemonte): farmacista miglior alleato

“Gestione delle malattie croniche nell'era post covid-19. L’esempio del diabete”. Questo il titolo del webinar, organizzato da Motore Sanità, l'occasione per fare il punto su come...
07/07/2020

Aderenza terapeutica, Stabile (Federfarma Campania): migliori performance con farmacista protagonista

Con la sperimentazione della Farmacia dei servizi si passa «da una farmacia di dispensazione a una di relazione dove il farmacista diventa l’interlocutore del paziente...
16/12/2019

Salute troppo costosa, circa un milione di italiani rinuncia completamente alle cure. I numeri del Rapporto Crea Sanità

La salute costa sempre di più agli italiani che non sempre ce la fanno. Ben 4,2 milioni di famiglie hanno dichiarato di aver cercato di limitare le spese sanitarie per motivi economici, e di queste ben 1,1 milioni non ha potuto permettersi alcuna spesa. E' la fotografia scattata dal 15esimo rapporto del Centro per la ricerca...
10/12/2019

Aderenza alla terapia, primo bilancio del progetto Sfi su fibrillazione atriale. Procaccini: siamo molto soddisfatti

Seicento farmacie per un totale di 1500 pazienti arruolati. E’ il bilancio del progetto sulla fibrillazione atriale condotto da Sistema Farmacia Italia con il supporto di Daiichi Sankyo...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni