Al via FarmacistaPiù. Cossolo: “Convenzione e nuova Remunerazione al centro del convegno di Federfarma”

20/11/2020 09:18:40
Taglio del nastro virtuale, oggi alle 9, per la settima edizione di FarmacistaPiù, il Congresso dei farmacisti promosso da Federfarma, Fondazione Cannavò e Utifar, con il patrocinio di Fofi e l'organizzazione di Edra. Al centro della tre giorni di dibattiti temi come le vaccinazioni in farmacia, ma anche l’organizzazione della sanità territoriale e il ruolo centrale dei farmacisti nell’era del Covid-19 all’interno del sistema salute.

All’apertura dei lavori con il saluto dei componenti del Comitato scientifico, a partire dalle 9.15, seguiranno due focus su "Covid- 19: prevenzione, terapia, vaccino" e "Evoluzione dell'emergenza pandemica" con gli interventi di Andrea Mandelli, Guido Rasi e di Walter Ricciardi.

“Credo che mai come in questo momento – precisa il presidente di Federfarma, Marco Cossolo ai microfoni di Federfarma Channel - sia importante confrontarsi, ascoltare le istanze dei colleghi e poter rappresentare loro le iniziative che stiamo portando avanti attraverso il confronto con le Istituzioni e la politica e quali riscontri abbiamo.  I temi che affronteremo in questa tre giorni sono molti: dalla Convenzione alla nuova remunerazione che saranno al centro del convegno di Federfarma previsto per sabato. La nuova remunerazione è necessaria per garantire la sostenibilità della farmacia all’interno del SSN e, quindi, il giusto riconoscimento al lavoro di titolari e collaboratori”, sottolinea Cossolo.

Per il segretario Federfarma, Roberto Tobia, è stato un anno “particolare nel quale la farmacia ha superato l’esame a pieni voti. Crediamo - spiega Tobia - fortemente che la professione da un lato e la farmacia dall’altra, in un connubio indissolubile, possano davvero dare una risposta importante al cittadino che vede nella farmacia, appunto, la prima porta d’accesso al servizio sanitario. Al centro dei temi – aggiunge Tobia- di oggi, domani e domenica, la sostenibilità del ‘Sistema’, perché senza questa l’impegno della farmacia non può tradursi in fatti concreti”.

“In questa edizione di Farmacista Più – dice, dal canto suo il presidente della Fondazione Cannavò, Luigi d’Ambrosio Lettieri - ci presentiamo forti anche dell’esperienza maturata dall’intera comunità professionale nella lotta quotidiana a questo nemico subdolo, quale il Covid-19, carichi di una esperienza maturata sul campo. I farmacisti hanno combattuto e continuano a combattere una guerra che ha tracciato una linea netta di demarcazione fra il prima e il dopo e che ci proietta in un futuro molto diverso dal passato nel quale i farmacisti e la farmacia sono chiamati a confermare le proposte che sono saldamente connesse con il principio della loro insostituibilità declinando la loro utilità sociale riconosciuta da tutti”.

Per scaricare il programma: https://www.farmacistapiu.it/docs/Programma_FarmacistaPiu_2020.pdf
Per iscriversi e partecipare al congresso: https://ssl.medikey.it/lc/farmacistapiu/?id=477&t=ee770aa0-4385-4bac-aed3-d0acfca0cdf7

Notizie correlate

25/11/2020

FarmacistaPiù: numeri da record per la prima Digital Edition. Oltre diecimila partecipanti al congresso dei farmacisti

FarmacistaPiù Digital Edition 2020 registra numeri da record. Sono stati oltre diecimila i partecipanti al Congresso dei farmacisti italiani promosso da Fondazione Cannavò, Federfarma e Utifar con il patrocinio di Fofi e l'organizzazione di Edra. La...
24/11/2020

Dpc, Convenzione e nuova remunerazione i temi al centro del convegno Federfarma a FarmacistaPiù

Il ritorno di una parte dei farmaci attualmente in distribuzione diretta in farmacia, attraverso la Dpc, e una nuova remunerazione che riconosca e valorizzi la professionalità del farmacista. Sono questi gli obiettivi che Federfarma persegue per ridare nuovo ossigeno alle farmacie e di cui si è discusso nel convegno organizzato a FarmacistaPiù, dal titolo "La farmacia italiana al tempo del Covid-19: la declinazione...
24/11/2020

Il Ministro Speranza a FarmacistaPiù: "Il rilancio del Servizio Sanitario Nazionale passa anche attraverso la parola prossimità"

"Prossimità. Dobbiamo usare meglio questa parola e mettere in contatto le esigenze del cittadino e il Sistema Sanitario Nazionale. Ogni farmacista è un’opportunità per essere più prossimo, più vicino, rispetto alle esigenze dei...
23/11/2020

Al via FarmacistaPiù, Cossolo: alle farmacie un ruolo centrale nell’assistenza territoriale. Servono azioni concrete

"Sono 16 i colleghi che hanno perso la vita in questa pandemia e poi c'è un numero considerevole di professionisti che si sono ammalati, vorrei che questo congresso rappresentasse un punto di svolta sul ruolo delle farmacie e dei farmacisti". Così Marco Cossolo, presidente Federfarma, nel suo intervento di apertura della settima edizione del congresso FarmacistaPiù, promosso da Federfarma, Fondazione...
23/11/2020

Farmacista Più. Vaccinazioni in farmacia, Leopardi: “Grande rammarico per possibilità che ci viene negata”

“Il farmacista e le vaccinazioni: L'Italia a confronto con l'Europa”, è questo il titolo dell’evento curato da Utifar ieri nel pomeriggio di FarmacistaPiù. "L’emergenza vaccini, che le cronache stanno registrando in questi giorni, rende... 


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni