Vaccino Covid, in diverse realtà locali farmacisti tra i primi a essere immunizzati

11/01/2021 08:55:32
Mentre le fasi della campagna vaccinale per il Coronavirus vanno via via definendosi, in diverse realtà locali tra i primi professionisti sanitari a essere vaccinati, ci sono i farmacisti. E’ il caso di Frosinone dove il presidente dell’Ordine dei Farmacisti Riccardo Mastrangeli sottolinea: “mi sono vaccinato insieme a tanti colleghi poiché, grazie ad un accordo con la Regione Lazio, siamo tra i primi ad essere immunizzati in quanto la nostra “mission” e quella di assistere e dare servizi ai nostri pazienti e clienti “in presenza”, e non da remoto. Mi piace sempre ricordare che il farmacista è l’operatore sanitario con il più alto numero di contatti ogni giorno con la gente e che quest’emergenza straordinaria ci ha coinvolti in prima persona”. Lo stesso è avvenuto a Piacenza, dove è stata avviata la vaccinazione contro il Covid-19 dei primi titolari e dipendenti di farmacia. “Nei giorni scorsi – si legge nella nota della Federfarma locale – di concerto con AUSL Piacenza, alcune dosi sono state destinate ai professionisti aderenti a Federfarma e loro collaboratori che, sin dall’inizio della pandemia, hanno operato in prima linea al servizio dei propri concittadini dando così esempio e sprone affinché tutti scelgano di sottoporsi a quest’importante profilassi”. Del resto, la stessa Federfarma nazionale, in una lettera inviata, il 21 dicembre, al Ministro della Salute e al Commissario straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19, aveva ribadito la necessità che i titolari e i collaboratori delle farmacie, in ragione della loro precipua funzione di professionisti sanitari, fossero previamente sottoposti, su base volontaria, alle inoculazioni del vaccino anti-Covid-19. La Fofi, dal canto suo, in una nota sottolinea che a tutt’oggi la situazione non è omogenea, e che per questo la Federazione si sta adoperando perché tutte le Regioni si adeguino al più presto all’indicazione del piano strategico anche nei confronti dei farmacisti. 
Rossella Gemma

Notizie correlate

03/12/2021

Vaccini anti-Covid: farmacie pronte ad implementare le somministrazioni

“Federfarma è fortemente contraria ad iniziative che tendono a portare la vaccinazione fuori dai presidi sanitari, in luoghi non idonei a svolgere l’attività di somministrazione dei vaccini.” Lo afferma il presidente Marco Cossolo, in riferimento a quanto accade a Palermo, dove l’associazione dei barbieri e parrucchieri ha proposto di offrire ai clienti la vaccinazione anti-Covid...
03/12/2021

Aifa approva il vaccino Pfizer per la fascia di età 5-11 anni: dose ridotta e formulazione specifica

Dopo l’ok dell’EMA, anche la Commissione Tecnico Scientifica dell’AIFA ha approvato l’estensione del vaccino Comirnaty (Pfizer) per la fascia di età 5-11 anni. La somministrazione prevede una...
01/12/2021

Covid-19, al via terza dose per tutte le fasce d’età. Ecco la tabella di marcia

Contro il dilagare della variante Omicron si accelera sulle somministrazioni dei vaccini. Sono iniziate le prenotazioni della terza dose per i giovani dai diciotto anni in su, poi...
29/11/2021

Via libera Ema a vaccino Pfizer per bimbi 5-11 anni. Farmacie disponibili a vaccinare

Dopo il via libera dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) al vaccino anti-Covid per i bimbi under 12 le farmacie italiane offrono la loro disponibilità ad effettuare le vaccinazioni anche per questa fascia di età. In Italia, intanto, la Commissione tecnico...
29/11/2021

Vaccini anti-Covid: in Veneto posti liberi nelle farmacie per le terze dosi

Il presidente di Federfarma Veneto, Andrea Bellon, ricorda che le farmacie sono attrezzate e disponibili a rispondere al nuovo incremento di richieste di vaccinazione anti-Covid, alla luce dell’anticipo della terza dose dopo 5 mesi e della riduzione della...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni