Vaccini anti-Covid in farmacia, Cossolo: “Piemonte apripista. Ora protocollo unico per tutte le regioni”

25/01/2021 09:07:30
“Sulle vaccinazioni in farmacia è auspicabile che accada quello che è successo per i test e tamponi rapidi per la ricerca del Sars-Cov-2, ovvero che pian piano verranno estese a tutte le regioni". A sottolinearlo il presidente di Federfarma, Marco Cossolo, commentando l'accordo sottoscritto da Federfarma Piemonte e Assofarm con la Regione. "Sulla somministrazione delle vaccinazioni anti Covid in farmacia - aggiunge - il Piemonte ha fatto da apripista ma si stanno muovendo anche altre regioni, come Lazio e Lombardia”.
La possibilità di somministrare il vaccino anti-Covid nelle farmacie contribuirà senza dubbio ad estenderne la copertura, poiché si potrà contare sulla capillare rete delle 19mila farmacie. "Riguarderà la vaccinazione di persone tra 40 e 60 anni - prosegue Cossolo - e partirà presumibilmente dopo la fine di marzo, quando arriveranno vaccini, come quello di Astrazeneca, con catene del freddo gestibili attraverso i normali frigoriferi di cui sono dotate le farmacie".
La possibilità che la somministrazione di vaccini possa venire effettuata in farmacia anche da farmacisti opportunamente formati è stata introdotta da un emendamento approvato nell'ultima legge di Bilancio. "Al di là delle polemiche, ormai è legge. Certo - conclude Cossolo - la frammentazione regionale e la necessità di siglare 21 protocolli diversi complica le cose. Mi auguro venga definito un protocollo unico, applicabile in tutte le Regioni".

Notizie correlate

05/03/2021

Vaccino, un’unica dose ai guariti: la circolare del ministero

"E' possibile considerare la somministrazione di un'unica dose di vaccino anti-SarsCoV-2/Covid-19 nei soggetti con pregressa infezione da Sars-CoV-2 (decorsa in maniera sintomatica o asintomatica), purché la vaccinazione...
04/03/2021

Vaccinazioni Covid: Regione Lazio al lavoro con le farmacie; in Umbria prenotazioni a pieno regime

La Regione Lazio lavora all’ipotesi di consentire la vaccinazione anti-Covid in farmacia. La novità potrebbe partire dai primi di aprile per la fascia d’età 50-55 anni senza categorie protette e senza ticket. La somministrazione sarà gratis come in ospedale o...
03/03/2021

Covid-19, in Francia tutti i vaccini somministrati anche dai farmacisti

In Francia tutti i vaccini contro il Covid-19 devono poter essere somministrati dai farmacisti, oltre che dai medici, allo scopo di accelerare la campagna di vaccinazione. A raccomandarlo è l'Alta autorità per la Salute che, fino ad oggi, aveva ritenuto che soltanto il vaccino AstraZeneca potesse essere iniettato anche dai...
02/03/2021

Covid, via libera Usa al vaccino J&J

Via libera negli Stati Uniti al primo vaccino monodose anti Covid, quello della Johnson&Johnson, del quale è atteso in aprile l'arrivo in Europa e in Italia. La data probabile è l'11 aprile. Se fosse confermata, il via libera da parte della Commissione europea si avrebbe il 12 aprile e il 13 potrebbe arrivare l'ok dell'Agenzia Italiana del Farmaco. Per il presidente di...
26/02/2021

Vaccino anti-Covid, la Puglia approva accordo per prenotare somministrazione in farmacia a over 80

La Giunta regionale della Puglia ha approvato l'Accordo per la prenotazione della vaccinazione anti COVID-19 per la popolazione residente ultra 80enne, con oneri a carico del SSR, tramite le Farmacie convenzionate pubbliche e private. L'accordo è stato siglato tra Regione e Federfarma, Assofarm e Ordine provinciale dei farmacisti. La stima della...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni