Vendita illegale farmaci on line: Federfarma scrive ad Aifa per segnalare iniziativa "Farmacia Valore Salute"

26/01/2021 08:25:58
Nella consueta opera di segnalazione di siti Internet attivi nella vendita illegale di farmaci, Federfarma ha scritto ad Aifa affinché richieda l’oscuramento del sito relativo all’iniziativa commerciale di SPEM S.p.A. (Gruppo Comifar) “Farmacia Valore Salute”.
Si tratta infatti di un’iniziativa commerciale in cui si rilevano non solo chiari profili di illegittimità, ma anche la creazione di un indebito vantaggio da parte di Comifar, una grande società di distribuzione all’ingrosso, sia rispetto alla moltitudine di farmacie indipendenti che rispetto agli altri suoi concorrenti che, al pari di Comifar, hanno organizzato reti di farmacie virtuali”.
“Tale società ha organizzato un’attività di vendita online attraverso il sito valoresalute.it, che garantisce visibilità commerciale al network di farmacie virtuali che fanno capo all’omonimo marchio “Farmacia Valore Salute”. In tale sito vengono venduti, oltre alle normali referenze commerciali, anche farmaci da automedicazione aggirando la normativa vigente in materia di vendita di farmaci senza obbligo di ricetta.
L’aggiramento consiste nel far passare tale attività non “come una vendita online ma come una più agevole consegna a domicilio legittimata dalla richiesta al cliente di una delega da conferire a Comifar Servizi s.r.l. per acquistare il prodotto, effettuarne il ritiro presso la farmacia selezionata dal cliente e, infine, consegnarlo all’indirizzo di quest’ultimo”.
Altro espediente utilizzato dall’azienda è la mancata consegna a domicilio nel caso in cui la farmacia selezionata dal cliente si trovi ad oltre 3 km dall’indirizzo del cliente. Tale “limitazione” è solo un escamotage per evitare di conformarsi ai più stringenti requisiti e vincoli stabiliti dalla vigente normativa sulla vendita online di farmaci senza obbligo di prescrizione. 

Notizie correlate

14/06/2022

Commercio farmaci illegali, 61 siti oscurati dai Nas dall’inizio del 2022 ad oggi

Continuano le operazioni dei Nas, di concerto con il ministero della Salute, per il contrasto alla vendita illecita on line di farmaci legati al Covid-19. Anche dopo la cessazione...
16/03/2022

Farmacie, IQVIA: salgono del 14% le vendite online nel 2021

Secondo i dati di Iqvia, in Italia continua il trend di crescita delle vendite di farmaci online passando da 383,1 milioni di euro nel 2020 a 437,3 milioni nel 2021. Aumento ancora più...
21/01/2022

Vendite online illegali di farmaci veterinari, dall’Europa misure più incisive per il contrasto

E’ stata approvata la Legge europea 2019/2020 che dispone misure più incisive per il contrasto alle vendite online illegali di farmaci veterinari, di prodotti cosmetici e...
10/12/2021

Commercio farmaci illegali, operazione dei Nas oscura altri trenta siti web

I Carabinieri del Nas hanno oscurato 30 siti internet che vendevano terapie per il Covid. L’operazione dei Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione fa salire a 313 i provvedimenti eseguiti nel 2021, di cui 274 correlati all'emergenza Covid. Proposti in vendita farmaci soggetti a obbligo di prescrizione...
26/10/2021

Commercio farmaci illegali. I Nas oscurano quarantadue siti web

Sono stati 42 i siti, collocati su server esteri, oscurati dal comando Carabinieri per la tutela della salute perché pubblicizzavano e vendevano farmaci anche contro il...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni