Tamponi in autodiagnosi, consentita commercializzazione. Federfarma interviene sui rischi per mancata tracciabilità

22/04/2021 08:46:29
A partire dalla prima settimana di maggio sarà in commercio un test rapido per l’autodiagnosi del coronavirus che il cittadino potrà effettuare in piena autonomia, senza tracciarne il risultato, ciò potrebbe un rilevante fattore di rischio a detrimento della tutela della salute pubblica. Lo denuncia Federfarma  che ha invitato il ministero della Salute a ribadire l’importanza della tracciatura degli esiti di tali test, al fine di non vanificare i risultati sin qui ottenuti nell’accuratezza del monitoraggio finalizzata alla lotta contro il Covid-19, dando nel contempo disponibilità a fornire gli eventuali supporti che potranno essere messi a disposizione dalle farmacie per conciliare le criticità rappresentate.
 
L’impiego di test diagnostici è di decisiva importanza per la gestione della pandemia ma la sua efficacia è strettamente connessa alla tracciatura degli esiti, all’attendibilità dei risultati e all’accuratezza di esecuzione di tali test. Da qui derivano i rischi, evidenziati da Federfarma, di consentire la commercializzazione di tamponi antigenici rapidi nasali in autodiagnosi. In merito, si è recentemente pronunciato anche il Consiglio di Stato con un’Ordinanza in cui rileva che «l’inevitabile incertezza che può derivare da un test anti-Covid effettuato dallo stesso paziente… può comportare gravi rischi per la salute e la sicurezza pubblica». Federfarma ha sempre sostenuto e ribadito la necessità della tracciatura di questo tipo di test e di indagini, in quanto solo garantendo il monitoraggio di tali esami mediante inserimento dei risultati nelle relative piattaforme informatiche regionali si può fornire un reale servizio non solo al singolo  cittadino ma soprattutto all’intera collettività e alle istituzioni.

Notizie correlate

06/05/2021

Tamponi a prezzo calmierato, raggiunto l’accordo in Piemonte

E’ stata raggiunta l’intesa tra Regione Piemonte, Federfarma e Assofarm che permetterà ai farmacisti piemontesi di effettuare i tamponi per lo screening del...
06/05/2021

L'Italia riapre ai turisti, dalla seconda metà di maggio il pass per viaggiare

Dalla seconda metà di maggio l'Italia riapre ai turisti: "la pandemia ci ha costretto a chiudere, ma siamo pronti a ridare il benvenuto al mondo" ha spiegato il presidente del...
04/05/2021

Tamponi rapidi in farmacia, nuovi accordi in Liguria e in Veneto

Anche nelle farmacie della Liguria e del Veneto i farmacisti eseguiranno i tamponi rapidi per verificare la positività al Sar-Cov-2. Le due regioni si uniscono alle altre che già da mesi stanno supportando il sistema di monitoraggio nazionale, dimostrando quanto la farmacia, al di là della...
20/04/2021

Sicilia, accordo su tamponi antigenici rapidi e test sierologici eseguibili in farmacia

Anche in Sicilia sarà possibile eseguire direttamente in farmacia tamponi antigenici rapidi e test sierologici. È quanto prevede l’accordo firmato dal presidente della Regione, Nello Musumeci, e...
17/04/2021

Tamponi su persone con disturbi dello spettro autistico, i farmacisti si specializzano

Una serie di video per preparare ulteriormente il personale sanitario su alcuni passaggi tecnici relativi all’effettuazione dei tamponi antigenici rapidi per il Covid19 a persone con disabilità intellettive o con disturbo dello spettro autistico. E’ il format di comunicazione realizzato dal...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni