‘Il diritto alla felicità’, oggi la presentazione. Macale (Imago): “Farmacie, come librerie, centrali per la popolazione”

23/04/2021 09:01:55
In occasione dell'inaugurazione della decima edizione de “Il maggio dei libri”, organizzato dal Ministero dei Beni Culturali Centro per il libro e la lettura, oggi alle 10:30 sarà presentato il film “Il diritto alla felicità” realizzato con il patrocinio di Federfarma. È possibile seguire la diretta in streaming su http://ilmaggiodeilibri.it/ o http://facebook.com/ilmaggiodeilibri
 
Il film è dedicato all’UNICEF, il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia. Una parte dei proventi  del film, che sarà distribuito nel mondo da RAI COM, verrà devoluta a Unicef Italia.
 
La pellicola, scritta e diretta da Claudio Rossi Massimi e prodotta da Imago Film, racconta una storia delicata di amicizia e scambio culturale tra un signore proprietario di una libreria di libri usati, interpretato da Remo Girone, e un ragazzino immigrato ma perfettamente integrato nel nostro paese, interpretato da Didie Lorenz Tchumbu. Grande attenzione nel film viene dedicata ai temi della salute, dell'importanza dei vaccini e delle cure. Per questo Federfarma partecipa alla campagna di comunicazione con oltre 18mila locandine del film in altrettante farmacie presenti sul territorio nazionale. Federfarma è impegnata in numerose attività con valenza sociale. La pandemia ha contribuito ad aggravare la situazione di povertà sanitaria del nostro Paese, sono sempre di più le persone che non riescono a curarsi adeguatamente. Le farmacie italiane, animate per vocazione da spirito di solidarietà, hanno sempre dimostrato la propria vicinanza ai cittadini. Il sostegno al progetto Unicef ne è la dimostrazione.
 
“La farmacia, così come la libreria di cui si parla nel film, è centrale rispetto alla vita di un paese, di un borgo o di una città”, dichiara ai microfoni di Federfarma channel Lucia Macale, produttrice del film. “In farmacia si va per comprare un farmaco ma molto spesso si va anche per avere una parola di conforto, per trovare il farmacista col quale spesso c'è un rapporto interpersonale. Quindi, la farmacia è un punto di consulenza ma anche un punto d’aggregazione, come la libreria”, osserva Macale. “Ringrazio Federfarma – conclude la produttrice - per l’impegno riposto nel progetto cinematografico”.
 
Anna Capasso

Notizie correlate

23/09/2021

L’evoluzione della farmacia. Petrosillo: “Dalla dispensazione del prodotto al supporto nel percorso di cura”

L'emergenza Covid ha contribuito ad acuire la percezione dell'e-commerce come minaccia: i dati della ricerca Barometro Farmacia Doxa Pharma 2021 presentata a...
02/08/2021

Vaccini Covid-19, 8 italiani su 10 scelgono fonti scientifiche. Per 81% il farmacista come punto di riferimento per la scelta dell’antinfluenzale

Circa 8 italiani su 10 cercano maggiori informazioni sui vaccini. È quanto emerge, da 'Termometro Influenza', l'indagine condotta da SWG su un campione di 2523 cittadini maggiorenni e presentata in occasione di un evento online. Obiettivo della...
21/07/2021

Ssn, i cittadini chiedono il potenziamento di farmacie e strutture sanitarie di prossimità. I dati nello studio del Censis

In che modo i cittadini immaginano il Servizio Sanitario del prossimo futuro? Questo è l’interrogativo al quale ha cercato di dare risposta uno studio del Censis, che ha indagato le attitudini di salute, i comportamenti e e le aspettative dei cittadini sulla sanità del futuro. Dai dati è emerso come l’89,6% vorrebbe strutture sanitarie di...
07/06/2021

Farmacie Amiche delle Persone con Demenza: al via la collaborazione tra Federazione Alzheimer Italia e Federfarma

Prende il via il progetto “Farmacie Amiche delle Persone con Demenza” nato dalla collaborazione tra Federazione Alzheimer Italia e Federfarma con l’obiettivo di fornire alle farmacie consigli utili e indicazioni pratiche per diventare “Amiche delle Persone con Demenza”. L’iniziativa si lega al più ampio progetto “Comunità Amiche delle Persone con Demenza” che Federazione Alzheimer promuove dal 2016 per combattere i pregiudizi e le discriminazioni che fanno della demenza una delle sindromi più temute e incomprese dei nostri tempi...
23/04/2021

Il diritto alla felicità. Un film dedicato a Unicef

Una storia di amicizia sincera tra due generazioni, culture ed esperienze diverse che oltrepassa i confini della vita. Questo il soggetto del film “Il diritto alla Felicità”, prodotto da Imago Film con il patrocinio di Federfarma e il supporto non condizionato di Sanofi. I protagonisti sono Libero, un appassionato venditore di libri usati interpretato da Remo Girone, ed Essien, un ragazzino immigrato in Italia da pochi anni...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni