Demenze e farmacie, Possenti (Federazione Alzheimer Italia): “Collaborazione delle farmacie importante per supportare i pazienti”

10/06/2021 08:43:48
«Creare luoghi “amici” delle persone con demenza, con professionisti che possano capire i problemi che tali pazienti vivono tutti i giorni e far sì che non si sentano esclusi». Così Mario Possenti, segretario generale della Federazione Alzheimer Italia spiega a Federfarma Channel l’obiettivo della collaborazione con Federfarma. Una collaborazione che ha dato vita al progetto “Farmacie amiche delle persone con demenza” per fornire ai farmacisti consigli utili e indicazioni pratiche per rendere il proprio presidio accogliente per chi è colpito da decadimento cognitivo.  
«È assolutamente importante far sì che la persona con demenza e il caregiver si sentano a proprio agio all'interno della farmacia e sappiano che il farmacista è a loro disposizione. Al tempo stesso, è importante che il farmacista sappia confrontarsi e interagire con una persona con demenza», osserva. È per questo che è stato creato un vademecum, che i farmacisti possono consultare nell’area riservata del sito di Federfarma, che contiene informazioni e dati relativi alla patologia: i numeri, i sintomi, il decorso e le possibili terapie in uso. Sono inoltre indicati i comportamenti corretti per rapportarsi a una persona con demenza quando entra in farmacia: tra gli altri, guardarla negli occhi, mantenere un tono di voce basso e pacato, essere pazienti e non mettere fretta se non capisce. 
«Le farmacie possono essere un importante punto di riferimento per le persone con demenza, grazie alla presenza capillare sul territorio e al ruolo di consiglio che i farmacisti svolgono quotidianamente», dichiara il segretario generale della Federazione Alzheimer Italia. «Bisogna combattere i pregiudizi e le discriminazioni che fanno della demenza una delle sindromi più temute e incomprese dei nostri tempi – spiega Possenti -. Molto spesso i familiari dei pazienti non escono di casa per vergogna o perché non sanno a chi rivolgersi. È per questo che – continua – avere farmacie come luoghi amici e accoglienti può cambiare la percezione della malattia». 
 
L’intervista integrale è disponibile qui (www.federfarmachannel.it/articolo.php?ida=2116)  

Notizie correlate

09/06/2021

Un anticorpo monoclonale per rallentare il decorso dell’Alzheimer. L’Fda dà il via libera

L'Fda ha approvato un nuovo farmaco contro l'Alzheimer che ha le potenzialità per rallentare il decorso della malattia. L’anticorpo monoclonale, Aducanumab, arriva...
08/06/2021

‘Farmacie amiche delle persone con demenza’, al via il progetto tra Federazione Alzheimer Italia e Federfarma

Fornire ai farmacisti consigli utili e indicazioni pratiche per rendere il proprio presidio accogliente per le persone con demenza. È con questo obiettivo che prende il via il progetto “Farmacie amiche delle persone con demenza” nato dalla collaborazione tra Federazione Alzheimer Italia e...
07/06/2021

Farmacie Amiche delle Persone con Demenza: al via la collaborazione tra Federazione Alzheimer Italia e Federfarma

Prende il via il progetto “Farmacie Amiche delle Persone con Demenza” nato dalla collaborazione tra Federazione Alzheimer Italia e Federfarma con l’obiettivo di fornire alle farmacie consigli utili e indicazioni pratiche per diventare “Amiche delle Persone con Demenza”. L’iniziativa si lega al più ampio progetto “Comunità Amiche delle Persone con Demenza” che Federazione Alzheimer promuove dal 2016 per combattere i pregiudizi e le discriminazioni che fanno della demenza una delle sindromi più temute e incomprese dei nostri tempi...
27/05/2013

Vitamine gruppo B scudo anti-Alzheimer

Le vitamine potrebbero essere un rimedio anti-Alzheimer. Quelle del gruppo B, infatti, proteggono il cervello degli anziani dalla demenza e dalla perdita di materia grigia connessa allo sviluppo dell'Alzheimer. Lo rivela uno studio clinico pubblicato sulla rivista "PNAS" e condotto presso...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni