Farmaci alterati dal caldo, i consigli di Federfarma Verona per un’estate sicura

19/07/2021 09:15:25
Il grande caldo colpisce anche i farmaci. E’ l’allarme lanciato da Federfarma Verona, che suggerisce una serie di comportamenti per la corretta conservazione dei farmaci in estate e per il loro utilizzo. In estate controllare la data di scadenza di un farmaco non basta, perché l’esposizione al calore può interferire sull’efficacia del farmaco, accorciandone la validità e rendendolo dannoso soprattutto nel caso di patologie croniche come il diabete.
Massima attenzione, quindi, sia nel trasporto dei farmaci, come ribadito da Aifa, ma anche all’esposizione al sole dopo averli assunti, per evitare reazioni da fotosensibilizzazione. “In farmacia cerchiamo quotidianamente di divulgare le regole per un consapevole uso del farmaco in estate - spiega Elena Vecchioni, presidente di Federfarma Verona - perché le corrette prassi sono troppo spesso sottovalutate”. Per capire se un farmaco è alterato, Federfarma Verona fornisce quindi alcune linee guida.
In primo luogo, è sempre meglio preferire preparazioni solide a quelle liquide, maggiormente a rischio di deterioramento con gli sbalzi di temperatura e in caso di compresse è sempre bene osservarne colore, sapore, consistenza, presenza di particelle solide in sospensione o sul fondo. Per qualsiasi dubbio si può far riferimento al proprio farmacista di fiducia ma è bene ricordare anche che farmaci particolari, quali quelli per la tiroide o le strisce per test diagnostici, sono molto sensibili all’umidità e al caldo. Il farmacista, comunque, è sempre a disposizione per fornire informazioni e valutare la corretta conservazione dei prodotti.

Notizie correlate

03/08/2021

‘Estate in Sicurezza’, Federfarma Taranto dà il via alla campagna contro i colpi di calore

Prevenzione degli effetti negativi del caldo sulla salute delle persone più fragili come anziani, diabetici, cardiopatici, ipertesi e pazienti affetti da patologie polmonari. E’ questo l’obiettivo della campagna “Estate in sicurezza” promossa da Federfarma...
03/06/2021

Prezzo dei farmaci, online il nuovo portale Aifa per i dossier digitali

È online, dal 31 maggio, il nuovo portale ‘e-Dossier Prezzo e Rimborso’ di Aifa, l’interfaccia elettronica resa disponibile alle aziende farmaceutiche per la predisposizione in...
07/05/2021

Farmaci, negli Usa storica riforma sul prezzo

La chiamano la via di Biden alla “welfarizzazione” della società americana e tale affermazione non sembra del tutto peregrina se si guarda a quanto successo recentemente a...
25/01/2021

Nuovi farmaci, 72 quelli autorizzati nel 2020. Sono 83 quelli attesi per il 2021

Sono stati 72 i nuovi farmaci autorizzati a livello europeo nel 2020. Di questi, circa il 50% è rappresentato da medicinali antineoplastici e immunomodulatori destinati al trattamento di alcuni tipi di tumori solidi e...
05/08/2020

Rapporto Osmed, i cittadini spendono sempre più per acquisto farmaci

Crescono nel 2019 i farmaci acquistati dai cittadini di tasca propria. I medicinali di fascia C registrano una spesa di 5,7 miliardi di euro - con un aumento del 6,6% - di cui il 53,6% per farmaci acquistati con ricetta e il 46,4% per i medicinali di automedicazione Sop e Otc. Lo rileva il Rapporto nazionale OsMed 2019 'L’uso dei farmaci in Italia', realizzato dall'Agenzia italiana del...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni