Vaccini Covid, la circolare del ministero chiarisce i tempi per somministrazione ai guariti

22/07/2021 15:55:28
"E' possibile considerare la somministrazione di un'unica dose di vaccino" anti-Covid "nei soggetti con pregressa infezione da Sars-CoV-2, decorsa in maniera sintomatica o asintomatica, purché la vaccinazione venga eseguita preferibilmente entro i 6 mesi e comunque non oltre 12 mesi dalla guarigione". Lo riporta la circolare 'Aggiornamento indicazioni sulla vaccinazione dei soggetti che hanno avuto un'infezione da Sars-CoV-2' del ministero della Salute, firmata dal direttore generale Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza.
Tuttavia, chiarisce il provvedimento, per i soggetti con condizioni di immunodeficienza, primitiva o secondaria a trattamenti farmacologici, in caso di pregressa infezione da SARS-CoV-2, "resta valida la raccomandazione di proseguire con la schedula vaccinale completa prevista". Per questi soggetti fragili, dunque, resta l'indicazione di effettuare la somministrazione di due dosi nonostante la pregressa infezione. Altra indicazione contenuta nel provvedimento riguarda l'utilizzo dei test anticorpali: "Come da indicazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità - ribadisce infatti il ministero - l'esecuzione di test sierologici, volti a individuare la risposta anticorpale nei confronti del virus, non è raccomandata ai fini del processo decisionale vaccinale".

Ultime notizie

24/09/2021

Green Pass, il decreto è in Gazzetta. I chiarimenti di Federfarma sulla somministrazione dei tamponi a prezzo calmierato

Il decreto-legge per l'obbligo del Green Pass sui luoghi di lavoro, approvato la scorsa settimana in Consiglio dei Ministri, è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale ed è in vigore. Tra le misure introdotte, è previsto l’obbligo di applicare il prezzo calmierato ai test...
24/09/2021

Il futuro della professione, i vertici di Federfarma all’incontro programmatico di Federfarma Benevento

Nuovo ruolo della farmacia e implementazione dei servizi. Sono stati questi i temi al centro dei due incontri...
24/09/2021

Vaccino anti COVID-19: AIFA pubblica l’elenco dei principali farmaci ad attività immunosoppressiva

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha pubblicato l’elenco dei principali farmaci ad attività immunosoppressiva da considerare ai fini...
24/09/2021

Rischio di malattie cardiovascolari: il ruolo proattivo del farmacista nei dati di una ricerca americana

I farmacisti possono identificare sistematicamente i pazienti ad alto rischio di malattia cardiovascolare, aiutare a gestire la...
23/09/2021

Tg Federfarma Channel - Edizione del 24 settembre

In questo numero: Green pass, il decreto è in Gazzetta. I chiarimenti di Federfarma sulla somministrazione dei tamponi a prezzo calmierato; Il futuro della professione, i vertici di Federfarma all’incontro programmatico di Federfarma Benevento; Vaccino anti COVID-19: AIFA pubblica l’elenco dei principali farmaci ad attività immunosoppressiva; Rischio di malattie cardiovascolari: il ruolo proattivo del farmacista nei dati di una ricerca americana.


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie. Maggiori informazioni