Variante Omicron, primo caso in Italia. ISS: “Identificata sequenza in paziente positivo campano”

30/11/2021 09:00:42
La variante Omicron, scoperta in Sudafrica, ha valicato i confini di diversi continenti, dall'Europa all'Australia e l’ISS ha confermato il primo caso della variante sudafricana in Italia. Il ceppo è stato rilevato in un paziente campano proveniente dal Mozambico, un manager casertano che ha contagiato anche i suoi familiari, al momento con sintomi lievi. Ad una ipotizzata maggiore contagiosità della variante Omicron non sembra corrisponda un rischio più elevato sul fronte dei sintomi, che, secondo quanto emerso finora, sarebbero differenti e più lievi. Tanto che l'OMS pone l'accento sulla circostanza che finora non ci sono stati decessi per Omicron.
 
Per precauzione l'Italia ha fermato i voli provenienti dal Sudafrica. Per esaminare tutti gli aspetti della variante Omicron ieri è stata convocata una riunione d’emergenza del G7 con i ministri della Salute di Francia, Germania, Canada, Giappone, Stati Uniti e Regno Unito. "La probabilità di una potenziale ulteriore diffusione di Omicron a livello globale è elevata", afferma l'Organizzazione mondiale della sanità in un documento tecnico sulla nuova variante.  
 
''Quello che stiamo facendo – ha spiegato il ministro della Salute Roberto Speranza - è risparmiare tempo con l’obiettivo di rallentare la variante in modo che i nostri scienziati possano studiarla. Dobbiamo scoprire se Omicron è davvero più veloce e se finirà per sopravanzare la Delta e bisogna capire se Omicron indebolisce la protezione data dai vaccini. La nostra opinione, finora, è che i vaccini dovrebbero comunque reggere, ma per avere certezze occorre ancora un po' di tempo”.

Notizie correlate

19/01/2022

Piemonte, ok della Regione a procedure semplificate per isolamento e quarantena Covid con invio sms

Avviata in Piemonte, la procedura semplificata di gestione di isolamento e quarantena voluto dalla Regione: i positivi e i loro contatti stretti riceveranno un sms che li avviserà...
18/01/2022

Covid-19, Oms: “in Italia picco Omicron vicino, poi fase di decrescita”

Il virus Sars-CoV-2 inizia a rallentare la sua corsa. Secondo la previsione dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il picco epidemico nel nostro Paese è "vicino" e...
24/12/2021

Covid, Maria Elena Boschi: “Farmacie indispensabili”

Il riconoscimento alle farmacie per il grande lavoro che stanno svolgendo nell’ambito della campagna vaccinale e di screening del Sars Cov-2, arriva anche da Maria Elena Boschi, presidente dei deputati di Italia...
23/12/2021

Omicron, Oms Europa: “Vaccinazioni, prevenzione e sistemi sanitari reattivi le misure per sconfiggere la variante”

Vaccinarsi, prevenire ulteriori infezioni e preparare i sistemi sanitari per un’ondata di casi. Sono queste le tre urgenze secondo la strategia indicata da Hans Kluge, direttore dell'Ufficio regionale dell'Organizzazione mondiale della sanità per l'Europa, in un intervento sulla nuova...
21/12/2021

Covid-19, Regioni pronte ad affrontare un incremento dei casi. La circolare del ministero

Il Ministero della Salute ha invitato le Regioni alla tempestiva attivazione di tutte le misure organizzative per fronteggiare un eventuale ulteriore incremento di casi di...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni