Prevenzione urologica, Cossolo: Federfarma al lavoro per campagne di informazione e screening

02/12/2021 08:40:15
L’80% degli uomini non è mai andato dall’andrologo. È a partire da questo dato che Federfarma ha deciso di lavorare alla progettazione di una campagna di educazione sanitaria sull’ipertrofia prostatica. «L’obiettivo è estendere il nostro lavoro dalla dispensazione del farmaco alla consulenza e al dialogo con i pazienti. La pandemia ha accelerato questo processo perché ci siamo trovati a partecipare a piani di prevenzione, con tamponi e vaccini, e si sono creati un rapporto più stretto con il paziente oltre a una rinnovata consapevolezza del ruolo di educatore sanitario del farmacista. Ogni giorno in farmacia entrano 4 milioni di cittadini, per questo possiamo dare un grande contributo a diffondere informazioni volte ad ampliare la conoscenza sulle patologie legate all’apparato genitale maschile e a sensibilizzare sul valore della prevenzione». È quanto dichiara il presidente di Federfarma Marco Cossolo, nel corso della presentazione al Senato del libro “Wikipene”, scritto da Nicola Mondaini, urologo e professore associato di Urologia presso la facoltà di Medicina e chirurgia dell’università Magna Grecia di Catanzaro, e Patrizia Prezioso, esperta di comunicazione.  
 
Dal libro emerge che «un ragazzo su tre ha un problema andrologico che, se non preso in tempo, potrebbe evolvere in una patologia più seria e invalidante. Molte patologie sarebbero risolvibili con l’informazione, la prevenzione e piccoli interventi chirurgici o cure farmacologiche. Tali patologie un tempo venivano evidenziate grazie alla visita medica effettuata in vista della leva militare, che oggi purtroppo non viene più effettuata sui grandi», spiega Mondaini. Occorre quindi un impegno collettivo che coinvolga tutti gli attori della sanità, ma anche i media, per creare una sinergia virtuosa e attivare programmi di prevenzione e screening mirati.

L’intento del libro è offrire a tutti - uomini, donne, adulti, ragazzi un utile e accessibile strumento di conoscenza per la prevenzione delle possibili patologie e per la cura delle stesse. Lo ha sottolineato la senatrice Annamaria Parente, nel corso della conferenza stampa, impegnandosi ad inserire nell’agenda politica il tema della prevenzione urologica.  

Notizie correlate

14/12/2021

Screening colon retto, farmacie veronesi in campo

Farmacie ancora una volta in campo per lo screening delle neoplasie del colon retto. Grazie alla collaborazione tra Azienda Ulss 9 Scaligera e Federfarma Verona sarà ora...
01/05/2021

Tumore colon retto, Federfarma e Asp Palermo insieme per lo screening. Tobia: “Piena integrazione delle farmacie con assistenza territoriale”

L’ Azienda Sanitaria Provinciale di Palermo e la rete delle farmacie, insieme per lo screening del tumore del colon retto. Grazie all’accordo con Federfarma, hanno aderito...
31/05/2019

Comunicato congiunto FOFI, Federfarma, Assofarm, UTIFAR e SIFO

Proseguono secondo il programma i lavori del Tavolo sulla farmacia dei servizi, istituito dal Ministero della salute, che si è riunito nuovamente ieri mattina  a Roma. Come si ricorderà, scopo del Tavolo, al quale...
20/05/2016

Bilancio sociale Utifar, la farmacia risorsa di welfare a costo zero

Ammontano a quattro milioni circa gli italiani che, nel 2015, si sono sottoposti a test o screening nelle farmacie del territorio. E in media, due clienti su tre si rivolgono al farmacista per avere un consiglio di salute, tanto che ogni presidio dalla croce verde dedica...
31/05/2013

Urologi: tra i cinquantenni uno su tre non è mai andato dallo specialista

Il 33% degli italiani over50 non si è mai sottoposto a una visita urologica. E un maschio su due non sembra preoccuparsi quando incappa in episodi di incontinenza come l’andare più volte in bagno durante la notte. «Sottoporsi a controlli urologici...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni