Carenze, più poteri all'Agenzia europea dei medicinali. Parlamento Ue approva l’accordo

22/01/2022 11:30:30
L'Agenzia europea per i medicinali (EMA) sarà meglio attrezzata per monitorare le carenze di medicinali e di dispositivi medici vitali e per affrontare le emergenze di salute pubblica. Il Parlamento Europeo ha approvato l'accordo provvisorio raggiunto con il Consiglio l'anno scorso per aumentare i poteri del regolatore dei medicinali dell'UE.
 
Tutti gli attori della catena di approvvigionamento saranno coinvolti in maniera più diretta, con la consulenza di esperti, rappresentanti dei pazienti e di professionisti del settore medico, nonché di titolari di autorizzazioni all'immissione in commercio, di distributori all'ingrosso e di altri soggetti strettamente coinvolti nell'assistenza sanitaria. Saranno creati due gruppi direttivi, rispettivamente per i medicinali e i dispositivi medici, e l'EMA creerà e gestirà una piattaforma europea di monitoraggio delle carenze per facilitare la raccolta dei dati.
 
L'Agenzia creerà anche una pagina web con informazioni pubbliche su tali carenze. I dati relativi alle sperimentazioni cliniche e le informazioni sui prodotti medicinali autorizzati saranno resi disponibili in modo rapido e trasparente.

Notizie correlate

17/05/2022

Carenze e sicurezza dei medicinali, riunito per la prima volta il nuovo gruppo esecutivo dell’EMA

Si è riunito per la prima volta, lo scorso 11 maggio, il gruppo direttivo esecutivo dell'EMA, Medicines Shortages Steering Group (MSSG), nato con l’obiettivo di dare una risposta...
30/03/2022

Monoclonali ad uso preventivo nelle persone fragili, ok dalla Commissione UE

Dopo il primo via libera della scorsa settimana dal CHMP (Comitato medicinali ad uso umano) dell'EMA, la Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio della combinazione di anticorpi monoclonali a lunga durata d'azione tixagevimab e cilgavimab (Evusheld). La combinazione di anticorpi era già stata autorizzata in Italia il 26 gennaio scorso per l'uso di emergenza nella...
26/03/2022

Report EMA sui farmaci autorizzati nel 2021

In Europa, nel corso del 2021, "sono stati autorizzati 79 nuovi farmaci, di cui 61 contenenti nuove sostanze attive (25 medicinali orfani per il trattamento di patologie rare), 6...
10/03/2022

EMA, compie 5 anni il programma PRIority MEdicines. Impatto positivo su autorizzazioni di nuovi medicinali per patologie prive di altre opzioni di trattamento

Tempo di bilanci per il programma dell’EMA ‘PRIority MEdicines (PRIME)’ che compie 5 anni e ha come obiettivo quello di supportare lo sviluppo di medicinali che possano...
26/02/2022

Covid, Ema: sì a Moderna per bimbi 6-11 anni e a booster con Pfizer per over 12

L’Agenzia europea del farmaco EMA ha autorizzato il vaccino anti-Covid Moderna nei bimbi dai 6 agli 11 anni e il richiamo di Pfizer per gli adolescenti a partire da 12 anni. Il Comitato per i medicinali a uso umano (Chmp) dell'ente regolatorio UE ha raccomandato di concedere per Spikevax, già...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni