Carenza medicinali, l’AIFA coordina proposta di azione congiunta a livello europeo. Tobia: “Creare un sistema unificato per intervenire tempestivamente”

23/02/2022 09:05:14
Un piano triennale per coordinare i sistemi nazionali dei Paesi europei per prevenire e mitigare le carenze di medicinali. È l’obiettivo del progetto di 'Joint Action' europea, che nasce nell'ambito del Programma europeo di Salute Pubblica e di cui l'Agenzia Italiana del Farmaco, in collaborazione con i Centri Nazionali Sangue e Trapianti dell'Istituto Superiore di Sanità, ha guidato l'elaborazione della proposta di azione congiunta a livello europeo.
 
Il ruolo di coordinamento da parte di AIFA testimonia il valore delle iniziative di contrasto alle carenze realizzate nel nostro Paese, come il Tavolo Tecnico Indisponibilità o il Tavolo sulla disponibilità di immunoglobuline che ha permesso la costituzione di un ampio e collaborativo network di esperti, per garantire la tempestività delle cure ai pazienti europei, anche durante tempi di emergenza come quelli sperimentati negli ultimi anni.
“Sul problema della carenza di farmaci ci confrontiamo a livello europeo da oltre 10 anni, anche prima del mio ingresso nel PGEU – commenta il presidente del PGEU e segretario nazionale di Federfarma, Roberto Tobia. Federfarma da tempo dialoga sia a livello nazionale con AIFA che europeo con la Commissione UE tramite il PGEU alla ricerca di una soluzione.  Il confronto aperto, a livello europeo, fra gli Stati membri, ha generato una serie di attività che hanno prodotto risultati positivi in ogni singolo Stato”.
 
“Con la revisione in corso della legislazione farmaceutica generale dell'UE – conclude Tobia - i decisori politici hanno ora un’opportunità storica di creare un quadro normativo adeguato a migliorare la prevenzione, il monitoraggio e la gestione delle carenze in tutta l’UE”. 

Notizie correlate

30/07/2022

Rapporto Osmed, Magrini (Aifa): “Oltre 2,3 miliardi di euro per vaccini, antivirali e anticorpi monoclonali Covid19”

Vaccini, antivirali, anticorpi monoclonali per il Covid-19, hanno causato una forte crescita di spesa nel 2021 per un ammontare di oltre 2,3 miliardi di euro. Lo sottolinea il...
21/07/2022

Carenza farmaci, ecco la guida EMA

L’Agenzia Europea dei medicinali (EMA) ha pubblicato una guida per supportare le organizzazioni dei pazienti e gli operatori sanitari nella prevenzione e nella gestione della carenza di medicinali. "La carenza di medicinali e la ridotta disponibilità rappresentano un problema crescente nell'Ue e nel mondo, amplificato dalla pandemia da Covid", spiega l’EMA. Le cause delle carenze possono includere problemi di produzione , carenza di materie prime, repentino aumento della domanda di medicinali, problemi di distribuzione, interruzioni del lavoro e disastri naturali. La guida dell'EMA elenca le misure che aiutano...
23/06/2022

Reazioni avverse a farmaci e vaccini: nuove schede Aifa per segnalazioni sospette

In seguito all’avvio della nuova Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF), sono entrate in vigore, il 20 giugno, le nuove schede di segnalazione di sospette reazioni avverse...
18/06/2022

Carenze farmaci, Gaudioso: promuovere atteggiamento preventivo

«Lavorare su un sistema che riduca i rischi di shortage non con misure estemporanee, ma con interventi strutturali che risolvano il problema». È questa la strategia da adottare, secondo Antonio Gaudioso, Capo della segreteria tecnica del Ministro della Salute, per garantire a tutti i cittadini europei un equo accesso...
10/06/2022

Carenza medicinali Covid, EMA approva elenco per monitoraggio e gestione del fenomeno

E’ stato approvato dall’EMA il primo elenco dei farmaci considerati critici per l'emergenza sanitaria da Covid-19, così che offerta e domanda siano attentamente monitorate...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni