Distribuzione farmaci, cresce quella “per conto” e cala la “diretta”. Il report dell’AIFA

03/03/2022 08:22:17
Negli ultimi anni si è registrato un incremento della distribuzione dei farmaci attraverso il canale per conto e una corrispondente riduzione della distribuzione diretta. I dati, infatti, mostrano, "dal 2018 al 2021, un aumento dell'utilizzo del canale distribuzione per conto e una diminuzione del ricorso alla distribuzione diretta di classe A", che comprende i farmaci essenziali e per le malattie croniche. Lo afferma Francesco Trotta, dirigente Ufficio Monitoraggio della spesa farmaceutica dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), durante l'audizione in Commissione Affari sociali della Camera, nell'ambito dell'indagine conoscitiva su “distribuzione diretta” e “per conto”.
 
"La distribuzione diretta e la distribuzione per conto", ha spiegato, "hanno un valore complessivo in termini economici di oltre 8 miliardi, che corrispondono ad acquisti fatti dal Servizio sanitario nazionale, e presentano una diffusione eterogenea sul territorio. Ci sono regioni che hanno una distribuzione diretta spinta, tra cui è evidenziata l'Emilia Romagna, in cui si arriva a un'incidenza del 90% sul totale". Per renderle comparabili, ha proseguito, bisogna concentrarsi sulla distribuzione diretta di fascia A (ovvero farmaci non somministrati direttamente in ospedale, che sono invece detti di fascia H) e che riguarda i farmaci per malattie croniche: "su 6,6 miliardi, il valore della spesa per i pazienti cronici vale 4 miliardi". La distribuzione per conto, invece, vale circa 2,1 miliardi e comprende, ad esempio, "nuovi anticoagulanti orali, antidiabetici, immunosoppressori e alcuni antitumorali".

Notizie correlate

30/07/2022

Rapporto Osmed, Magrini (Aifa): “Oltre 2,3 miliardi di euro per vaccini, antivirali e anticorpi monoclonali Covid19”

Vaccini, antivirali, anticorpi monoclonali per il Covid-19, hanno causato una forte crescita di spesa nel 2021 per un ammontare di oltre 2,3 miliardi di euro. Lo sottolinea il...
23/06/2022

Reazioni avverse a farmaci e vaccini: nuove schede Aifa per segnalazioni sospette

In seguito all’avvio della nuova Rete Nazionale di Farmacovigilanza (RNF), sono entrate in vigore, il 20 giugno, le nuove schede di segnalazione di sospette reazioni avverse...
12/04/2022

Farmaci innovativi, AIFA assicura tempi stretti per fasi autorizzative

“Si parla ormai frequentemente di accesso ai vaccini, ai tamponi, agli ambulatori e agli antivirali. L’AIFA lavora proprio con l’obiettivo di mettere a disposizione nel minor...
24/03/2022

Distribuzione farmaci, Moratti (Regioni): “Promuovere territorialità e nuova remunerazione per farmacie”

“Dobbiamo chiederci se il modello attuale distributivo dei farmaci, così complesso, ha ancora senso. E se l'intervento sulla stabilizzazione della spesa non si può fare in altro modo, con una nuova remunerazione per le farmacie”. A segnalare le criticità della distribuzione diretta e per conto dei farmaci è Letizia Moratti, vicecoordinatrice della commissione Salute della Conferenza delle Regioni...
17/03/2022

Distribuzione farmaci, Egualia: Troppe differenze sul territorio a danno dei cittadini

In violazione del principio di universalità del nostro Servizio Sanitario Nazionale, «le scelte regionali in materia di distribuzione dei medicinali per controllare la spesa hanno prodotto spesso una vera sperequazione territoriale a danno dei cittadini, riconoscendo diversi livelli di accesso...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni