Distribuzione farmaci, Moratti (Regioni): “Promuovere territorialità e nuova remunerazione per farmacie”

24/03/2022 06:58:39
“Dobbiamo chiederci se il modello attuale distributivo dei farmaci, così complesso, ha ancora senso. E se l'intervento sulla stabilizzazione della spesa non si può fare in altro modo, con una nuova remunerazione per le farmacie”. A segnalare le criticità della distribuzione diretta e per conto dei farmaci è Letizia Moratti, vicecoordinatrice della commissione Salute della Conferenza delle Regioni (e Vicepresidente della Lombardia), ascoltata nell’ambito dell’indagine conoscitiva in materia in corso presso la Commissione Affari Sociali alla Camera. Per Moratti, la questione "non è tanto la distribuzione diretta o per conto", ma il vero tema è "una nuova remunerazione per le farmacie. La legge finanziaria del 2021 ha introdotto un rimborso aggiuntivo di 50 milioni alle farmacie per il 2021 e di 150 per il 2022", ma per il 2023 "è necessario aggiornare la modalità di remunerazione, riportando in farmacia il farmaco che oggi è in ospedale pur essendo rivolto a patologie croniche".  
 
Moratti ha evidenziato i costi e i disagi per gli assistiti: “Non è vero che il recarsi da parte del paziente presso l’ospedale a ritirare i farmaci non crei disagi”. “Spesso il cittadino non abita vicino a una struttura pubblica, gli orari di consegna sono ridotti e contingentati e non è che a ogni consegna il cittadino veda anche lo specialista”, sottolinea. Bisogna chiedersi, secondo l’assessore, “se sia ancora vero il messaggio per cui la distribuzione diretta è vitale per il sistema”. Motivo per cui, osserva Moratti, la sanità richiede una "distribuzione che sia più territoriale possibile". 

Notizie correlate

17/03/2022

Distribuzione farmaci, Egualia: Troppe differenze sul territorio a danno dei cittadini

In violazione del principio di universalità del nostro Servizio Sanitario Nazionale, «le scelte regionali in materia di distribuzione dei medicinali per controllare la spesa hanno prodotto spesso una vera sperequazione territoriale a danno dei cittadini, riconoscendo diversi livelli di accesso...
16/03/2022

Distribuzione per Conto: Relazione Sunifar in Commissione Affari Sociali della Camera

Nella sua relazione innanzi alla Commissione Affari Sociali della Camera dei deputati nell’ambito dell’Indagine conoscitiva in materia di "distribuzione diretta" dei farmaci per il tramite delle strutture sanitarie pubbliche e di "distribuzione per conto" per il tramite delle farmacie, il presidente...
03/03/2022

Distribuzione farmaci, cresce quella “per conto” e cala la “diretta”. Il report dell’AIFA

Negli ultimi anni si è registrato un incremento della distribuzione dei farmaci attraverso il canale per conto e una corrispondente riduzione della distribuzione diretta. I...
21/01/2022

Distributori Farmaceutici, Walter Farris nuovo Presidente ADF

Walter Farris è il nuovo Presidente ADF, l’Associazione di categoria delle aziende italiane del settore della Distribuzione Intermedia Farmaceutica. Ringraziando il Consiglio...
13/01/2022

Distribuzione diretta: la XII Commissione Camera delibera un’indagine conoscitiva

“Sembrerebbe che il presunto risparmio per le aziende sanitarie locali si traduca, troppo spesso, in un costo improprio posto a carico dei cittadini. Il disagio sociale causato ai cittadini determina, di conseguenza, una serie di azioni poste in essere dalla struttura pubblica che nel tentativo di risolvere...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni