Monoclonali ad uso preventivo nelle persone fragili, ok dalla Commissione UE

30/03/2022 09:17:17
Dopo il primo via libera della scorsa settimana dal CHMP (Comitato medicinali ad uso umano) dell'EMA, la Commissione Europea ha autorizzato l’immissione in commercio della combinazione di anticorpi monoclonali a lunga durata d'azione tixagevimab e cilgavimab (Evusheld).
La combinazione di anticorpi era già stata autorizzata in Italia il 26 gennaio scorso per l'uso di emergenza nella profilassi pre-esposizione al Sars-CoV-2. L'approvazione UE si è basata sui risultati del programma di sviluppo clinico di tixagevimab e cilgavimab, compresi i dati dello studio di profilassi pre-esposizione di Fase III PROVENT, che ha dimostrato una riduzione del 77% del rischio di sviluppare COVID-19 sintomatico rispetto al placebo all'analisi primaria e una riduzione dell'83% all'analisi mediana di sei mesi, con una protezione dal virus che dura almeno sei mesi. "L'aumento dei casi di COVID-19, guidati dalla nuova variante BA.2, e la revoca di diverse misure di contenimento del COVID-19 - afferma Giovanni Di Perri, Professore Ordinario di Malattie Infettive all'Università di Torino e Responsabile della Divisione Universitaria di Malattie Infettive all'Ospedale Amedeo di Savoia di Torino - rendono importante proteggere le popolazioni vulnerabili, come gli immunocompromessi, dall'infezione da SARS-CoV-2. L'autorizzazione di questa combinazione di anticorpi permetterà alle autorità sanitarie di proteggere quelle persone che hanno bisogno di una protezione aggiuntiva al vaccino".
 

Notizie correlate

19/11/2022

EMA: dimezzato consumo antibiotici veterinari in Europa

Con un calo delle vendite del 47%, il dato più basso mai riportato, i Paesi europei continuano a ridurre i consumi di antibiotici destinati all'uso animale. È quanto evidenziato dal dodicesimo rapporto annuale dell'EMA, European Surveillance...
28/10/2022

Covid-19, EMA: nuova ondata a novembre. Vaccini fondamentali

«Nelle prossime settimane ci sarà una nuova ondata di Covid-19 legata alle nuove sottovarianti di Omicron». È l'avvertimento dell'Agenzia Europea del Farmaco (EMA), secondo la quale l'emergenza...
24/09/2022

Vaccini anti-Covid approvati, EMA: autorizzazione diventa standard

Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'EMA ha raccomandato che le autorizzazioni all'immissione in commercio dei vaccini a mRNA contro il Covid-19 Comirnaty, di Pfizer/BioNTech, e Spikevax, di Moderna, siano convertite...
21/07/2022

Carenza farmaci, ecco la guida EMA

L’Agenzia Europea dei medicinali (EMA) ha pubblicato una guida per supportare le organizzazioni dei pazienti e gli operatori sanitari nella prevenzione e nella gestione della carenza di medicinali. "La carenza di medicinali e la ridotta disponibilità rappresentano un problema crescente nell'Ue e nel mondo, amplificato dalla pandemia da Covid", spiega l’EMA. Le cause delle carenze possono includere problemi di produzione , carenza di materie prime, repentino aumento della domanda di medicinali, problemi di distribuzione, interruzioni del lavoro e disastri naturali. La guida dell'EMA elenca le misure che aiutano...
21/06/2022

EMA: vaccini anti-Covid e gestione carenze farmaci nelle emergenze tra gli argomenti dibattuti nell’ultima riunione direttiva

Si è tenuta lo scorso 16 giugno ad Amsterdam la riunione dell’Agenzia Europea per i medicinali (EMA), durante la quale il Consiglio d’Amministrazione ha eletto Christelle...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni