Cosmofarma, ruolo della farmacia e riorganizzazione della sanità territoriale al centro del dibattito

15/05/2022 10:45:32
Si è discusso di riorganizzazione della sanità territoriale e del ruolo della farmacia, ieri in apertura della seconda giornata di lavori di Cosmofarma Exhibition, che si chiude oggi a Bologna. Al centro della mattinata di ieri il convegno istituzionale organizzato da FOFI, Federfarma, Fondazione Cannavò e UTIFAR per fare il punto sul presente e sul futuro della farmacia italiana ed europea. “Come farmacie, abbiamo dato all'emergenza pandemica una risposta di due tipi – ha esordito il presidente di Federfarma, Marco Cossolo durante il convegno - una spontanea, per aiutare i cittadini nei primi momenti di emergenza, e una strutturata, collaborando con le istituzioni alle norme necessarie per fornire i nuovi servizi al paese. Queste risposte hanno determinato una crescita nella fiducia del cittadino verso la farmacia e, di conseguenza, un aumento della considerazione che la politica ha dell’importante ruolo del farmacista e della farmacia. Un’altra conseguenza, forse la più importante, è aver sviluppato una professionalità nuova e più gratificante”. “Oggi – ha aggiunto - dobbiamo consolidare questo processo di crescita. Dobbiamo inoltre mettere tutte le farmacie indipendenti, comprese le più piccole, in condizione di poter offrire lo stesso standard qualitativo di servizi”.
 
“Quella di cui parliamo oggi è una farmacia nuova, dalla quale non si può più prescindere”, ha confermato il presidente del PGEU e segretario di Federfarma nazionale, Roberto Tobia.  “Una farmacia proiettata nel futuro, che guarda all'Europa e che lo fa con grande attenzione. E’ per questo che presiedere il PGEU è per il nostro Paese una grande opportunità, perché parliamo di un esercito di 144.000 farmacie sul territorio europeo con 460.000 farmacisti che rappresentano la porta d'ingresso al mondo della Salute. I farmacisti hanno dato prova di sapersi adattare ai cambiamenti, rispondendo in maniera immediata ed efficace alle esigenze dettate dalla pandemia. Ora è necessario riorganizzare il sistema partendo dalle esperienze che abbiamo vissuto, con obiettivi che rafforzino il nostro ruolo nell'assistenza al paziente”.
 
Infine, la voce delle farmacie rurali. “Durante la pandemia la farmacia, e soprattutto la farmacia rurale, ha dato prova efficace di sapersi adattare e reagire a nuove e complesse condizioni operative. Siamo stati un importante supporto del SSN, proprio nel momento in cui ha mostrato il fianco scoperto sul fronte dell’assistenza territoriale. Oggi, quindi – dichiara il presidente del Sunifar, Gianni Petrosillo - è giunto il momento di riprogrammare il futuro della farmacia, tenendo conto dei nuovi ruoli acquisiti e di come questi possano portare valore aggiunto nella riprogrammazione del territorio. Con quali strumenti? Per cominciare la nuova Convenzione, che deve valorizzare le nuove funzioni; poi il nuovo modello di remunerazione, per dare sostenibilità economica alla rete capillare delle farmacie, infine il DM 71, per ridisegnare i rapporti tra farmacie e i nuovi livelli di assistenza territoriale”.

Notizie correlate

17/05/2022

Cosmofarma, Tobia: “La farmacia ha parlato alla politica con una sola voce dimostrando grande responsabilità”

“Parlare con una voce sola, dando alla politica dimostrazione di responsabilità e di grande unità nel voler inviare un messaggio coerente: quello di una farmacia che...
15/05/2022

Cosmofarma, Speranza: “Le farmacie vero patrimonio del nostro Paese”

Le farmacie italiane rappresentano «un vero patrimonio del nostro Paese». A ribadirlo il Ministro della Salute, Roberto Speranza, in un videomessaggio inviato al convegno istituzionale di Cosmofarma "Riorganizzazione della sanità territoriale: il ruolo del farmacista e della farmacia nell'assistenza di prossimità", che ha aperto i lavori di sabato della tre giorni bolognese. «Lavorare insieme», è questo il concetto più volte ripetuto nel discorso dal ministro Speranza perché...
15/05/2022

Sanità territoriale, Gaudioso (ministero Salute): "Le farmacie fondamentale garanzia di prossimità"

Ruolo strategico delle farmacie nella sanità territoriale, valore delle competenze, PNRR e farmacie rurali sussidiate. Sono stati questi i temi al centro del convegno, a cura di Fondazione Francesco Cannavò e Sunifar, nel pomeriggio di ieri a Cosmofarma. Tra i protagonisti Antonio Gaudioso, capo della segreteria tecnica del ministero della Salute che ai microfoni di Federfarma Channel ha sottolineato come “la farmacia...
15/05/2022

Cosmofarma, Petrosillo: “PNRR svolta fondamentale per le farmacie rurali sussidiate”

“Il PNRR per le farmacie rurali sussidiate è fondamentale”, ha esordito così il presidente del Sunifar Gianni Petrosillo ai microfoni di Federfarma Channel, a margine del convegno “Il ruolo strategico delle farmacie nella sanità territoriale e il valore delle competenze. Il PNRR e le farmacie rurali sussidiate” a cura di Fondazione...
14/05/2022

Cosmofarma, oggi seconda giornata di lavori. Attesa per il ministro Speranza

Inizia oggi la seconda giornata di Cosmofarma Exhibition, la manifestazione leader nel settore dell’Healthcare, del Beauty Care e dei servizi legati alla farmacia, inaugurata ieri presso BolognaFiere. Il calendario di questa edizione è ricco di convegni e momenti strategici per il settore dal punto di vista...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni