Covid-19: i dati OMS confermano importanza della vaccinazione

21/05/2022 09:58:52
Il grande beneficio dei vaccini Covid, soprattutto per le persone fragili, nel contrastare l’insorgenza delle complicanze della malattia è un fatto ormai accertato. Eppure, l’Italia non raggiunge ancora i livelli di protezione necessari con le quarte dosi di vaccino. Il risultato è che è al primo posto in Europa per numero di morti Covid. E' quanto emerge dall'ultimo aggiornamento dell'Organizzazione mondiale della sanità, relativo al periodo 9-15 maggio. "Il numero settimanale più alto di morti Covid nell'ultima settimana" nel mondo "è quello segnalato dagli Stati Uniti (1.849 nuovi decessi; -27%)". Segue l'Italia con 765 morti settimanali (1,3 ogni 100.000 abitanti), dato comunque in calo del 16% rispetto ai 7 giorni precedenti. A livello europeo, l'Italia risulta anche il secondo Paese per casi settimanali: con 262.374 nuovi casi in 7 giorni (439,9 ogni 100.000 abitanti; -14%), è alle spalle della Germania che questa settimana ha il dato più alto dei contagi (376.959, -20%). Terza la Francia (217.932 nuovi casi; -18%).
 
E non va meglio sul fronte della copertura vaccinale contro l'influenza, in particolare negli anziani, che resta nel nostro Paese ancora sotto il 75% nonostante questa malattia, proprio negli over 65enni, sia frequente causa di complicanze. Il dato è stato sottolineato nel corso della Tavola rotonda "Vaccinare è proteggere", organizzata  a Cividale del Friuli per promuovere la vaccinazione antinfluenzale nella popolazione anziana. L’incontro ha messo a confronto istituzioni regionali, esperti della sanità, clinici, medici, farmacisti e associazioni dei pazienti di Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte e Veneto.

Notizie correlate

02/07/2022

Covid, incremento contagi. Tobia: “Con autotest salta tracciabilità”

Con oltre 80mila contagi al giorno la quinta ondata di Covid-19 sta continuando a dilagare. Numeri sottostimati perché molti ricorrono all'autotest senza comunicare il dato alla Regione attraverso la farmacia. In questo modo «salta la tracciabilità», dichiara Roberto Tobia, segretario nazionale di Federfarma e presidente del PGEU, «e questo rappresenta un grosso rischio» dovuto all'aumento dei contagi. «Le farmacie - ha spiegato...
01/07/2022

Covid, contagi in aumento. Speranza: prepariamoci alla campagna vaccinale in autunno

Sono in risalita i contagi da Covid-19, riportando i numeri a livelli confrontabili con quelli di marzo 2021. Secondo la Federazione Italiana Aziende Sanitarie e Ospedaliere...
24/06/2022

COVID-19, le autorità internazionali insieme per rafforzare la collaborazione sulla ricerca

Il Rapporto presentato nel corso di un seminario organizzato sotto l'egida dell'International Coalition of Medicines Regulatory Authorities (ICMRA), co-presieduto...
21/06/2022

Covid, Tobia: “In aumento tamponi ma tanti i casi non tracciati”

L’elevato livello di copertura vaccinale contro il Covid-19 ha ridotto i casi di malattia grave, ma il numero dei contagi torna a salire, anche a causa della più contagiosa variante Omicron 5. “Si osserva una recrudescenza del virus. Un dato che ci preoccupa se confrontato all’aumento, in percentuale inferiore, dei tamponi effettuati nelle farmacie italiane. La...
18/06/2022

Covid, nuova ondata ‘estiva’

Nell’ultima settimana si è registrato un netto rialzo dei contagi da Covid-19 (+32,1%) così come un aumento dei decessi (+6,1%). In lieve calo risultano invece i...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni