Spesa farmaceutica, nel 2022 spesa diretta di 2,2mld oltre tetto. I dati di IQVIA

02/06/2022 11:58:34
La spesa farmaceutica per acquisti diretti, o spesa ospedaliera, nel 2022 andrà oltre il tetto programmato per legge con un disavanzo previsto tra 2,2 e 2,3 miliardi di euro, con un aumento di circa il 10% rispetto all'anno precedente. Circa la metà dell’importo, cioè 1,10 -1,15 miliardi, dovrà essere ripianata dalle aziende farmaceutiche. La stima è di IQVIA, il provider di dati e analisi in ambito sanitario e farmaceutico. Il tetto di spesa per l'acquisto diretto di farmaci per il 2022 dovrebbe essere intorno a 9,6 miliardi di euro, ossia il 7,8% del Fondo sanitario nazionale (Fsn). Tuttavia, si prevede che la spesa per acquisti diretti sarà intorno a 11,8-11,9 miliardi di euro (in aumento di circa il 5% rispetto al 2021). Lo sfondamento aumenterà quindi di circa il 10% rispetto al 2021, nonostante l'aumento di 2 miliardi del Fsn e l'incremento della percentuale del Fondo dedicato alla spesa farmaceutica diretta, passato da 7,65% a 7,8%. Sono esclusi da questo computo i farmaci innovativi e innovativi oncologici che, da quest'anno, rientrano in un unico fondo separato da 1,1 miliardi di euro, che vede un aumento di 100 milioni di euro (da 500+500 milioni a 1,1 miliardi) e non è previsto in questo caso alcun sforamento. La spesa convenzionata (per farmaci su ricetta SSN) è prevista, infine, in leggera crescita (tra lo 0,5% e 1,5%), arrivando tra i 7,9 e gli 8 miliardi.
 

Notizie correlate

16/11/2022

Spesa sanitaria. Rapporto Ragioneria dello Stato: “nel 2021 quasi 164 miliardi di euro, di cui oltre 37 spesi per prestazioni out of pocket”

La quota di spesa sanitaria pagata dai cittadini è aumentata del 20,7% nel 2021 rispetto all'anno precedente, con 37,16 miliardi di euro corrisposti direttamente dai pazienti, dopo la frenata registrata nel 2020 con la pandemia da...
09/11/2022

Spesa farmaceutica SSN, i dati del primo semestre 2022

Nel primo semestre del 2022, la spesa farmaceutica netta del Servizio Sanitario Nazionale (SSN) ha fatto registrare un +2,1% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, con le farmacie che continuano a dare un contributo importante al...
26/10/2022

Regioni al Governo: nei prossimi 3 anni spesa sanitaria ridotta di 15 mld, attenzione a costi e personale

Livello del fabbisogno sanitario nazionale, maggiori costi dell’energia, riforma della medicina territoriale e investimenti: sono gli ambiti sanitari indicati dal documento approvato lunedì 24 ottobre dalla Conferenza delle Regioni e inviato al...
21/10/2022

Spesa farmaceutica in Umbria: Federfarma condivide con Cittadinanzattiva la centralità dei bisogni di salute dei cittadini

“Ho letto con attenzione e condivido appieno l’articolo firmato da Anna Lisa Mandorino, segretaria generale di Cittadinanzattiva, su Sanità24. Da sempre Federfarma è vicina ai cittadini e alle loro esigenze, e nella propria azione politica tiene sempre conto dei loro interessi, per questo collaboriamo ormai da anni con Cittadinanzattiva.” Lo afferma il presidente di Federfarma nazionale Marco Cossolo, che sottolinea...
30/07/2022

Spesa farmaceutica 2021. Ecco i numeri del Rapporto Osmed

Cresce la spesa per i farmaci sostenuta dal Servizio sanitario nazionale per ogni italiano. Nel 2021 la spesa farmaceutica pro capite, comprensiva dei medicinali acquistati...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni