Festa della Repubblica, i farmacisti alla parata per la prima volta. Speranza: "Riconoscimento al sacrificio e all'impegno"

07/06/2022 09:12:25
Per la prima volta i farmacisti, insieme a tutto il personale del Servizio sanitario nazionale, hanno partecipato alla celebrazione della Festa della Repubblica. «È una grande emozione e un bel riconoscimento al sacrificio e all’impegno straordinario dei nostri professionisti sanitari durante la pandemia», ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza. «Grazie a loro il Paese ha retto dinanzi a una sfida senza precedenti ed è a loro che dobbiamo la ripartenza dell’Italia. Non dobbiamo dimenticarlo mai», ha aggiunto Speranza. 
 
Lungo via dei Fori imperiali erano un centinaio i camici bianchi che hanno sfilato in rappresentanza di tutte le professioni sanitarie: farmacisti, medici, infermieri, veterinari, biologi, chimici e fisici, tecnici, professionisti della riabilitazione e assistenti sociali.
 
“Oggi rendiamo omaggio al volto migliore dell'Italia, sia in Patria che all'estero" ha dichiarato Andrea Mandelli vicepresidente della Camera dei deputati e presidente della Federazione degli ordini dei farmacisti a margine della cerimonia.
 
Essere presenti alla sfilata del 2 giugno è, per i camici bianchi, anche il risultato dell'«insegnamento di due anni di pandemia»: un'esperienza che, secondo Filippo Anelli, presidente della Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri, ha «portato la tutela della salute al centro del dibattito politico» e «ha insegnato che la salute non è più una spesa dello Stato, ma un vero e proprio investimento, di cui le forze politiche devono farsi carico».

Notizie correlate

17/06/2022

Sanità territoriale, approvata la mozione a Montecitorio. Per le farmacie ruolo di primo piano

Ridisegnare il Servizio Sanitario Nazionale, anche grazie alle risorse del PNRR, investendo sulla medicina di prossimità per garantire al paziente continuità delle cure e assistenza...
11/06/2022

FIP pubblica il Rapporto annuale 2021. Focus sul ruolo della farmacia nel periodo pandemico

«Nel 2021 abbiamo visto la farmacia diventare più centrale nella cura del paziente ovunque». Lo dichiara l’International pharmaceutical federation (FIP) nel...
26/05/2022

Farmaci: i cittadini continuano a preferire il consiglio del farmacista. I dati IQVIA

L'84% dei consumatori ritiene che la farmacia e il farmacista avranno un ruolo sempre più importante in futuro per dare consigli di salute, nonostante nel post-pandemia si registri...
20/05/2022

Cosmofarma: istituzioni e politica riconoscono il ruolo della farmacia nella riforma della sanità territoriale

“La politica ha saputo ascoltare e capire quali erano i bisogni dei cittadini e ha saputo comprendere che nella farmacia il cittadino può trovare una risposta importante al bisogno di...
14/05/2022

Barometro farmacia, presentati i risultati. Ecco com’è cambiata la farmacia nel post pandemia

Relazione con i pazienti, servizi, teleassistenza, informazione, supporto. Cresce la propensione all’uso del digitale in farmacia, così come si intensificano le relazioni tra...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni