Antibiotico resistenza, Cossolo: “Farmacista può fare molto nell’attività di counseling”

17/11/2022 08:36:59
«Il farmacista può sviluppare la sua attitudine al counseling, alla capacità di far capire al cittadino come prendersi cura della propria salute. Questo può valere sia per il corretto uso degli antibiotici, sia per l’aderenza alla terapia». Queste le parole del presidente di Federfarma Marco Cossolo, nel corso dell’evento AMR: il ruolo della diagnostica e gli interventi futuri. La resistenza antibiotica è uno dei più importanti problemi di salute pubblica, sia in ambito umano che veterinario. L'impatto non si limita alla mortalità, ma riguarda anche ricoveri prolungati, ritardi nella somministrazione delle terapie o nell'esecuzione di interventi. Il ruolo delle farmacie all’interno del SSN è sempre più consolidato e il loro ruolo nella lotta all’antibiotico resistenza è strategico. 
Cossolo ha evidenziato il ruolo che il farmacista ricopre nell’accompagnare il paziente nei percorsi di cura al fine di ridurre la resistenza derivante da un utilizzo inappropriato dell’antibiotico. «Nessuno dimentica di fare una cosa della cui importanza è assolutamente convinto – precisa - per esempio, la mancata aderenza alla terapia per patologie particolarmente difficili, tipo i malati di HIV, è assolutamente poca perché sanno benissimo che quei farmaci gli salvano la vita. Molto diversa è la mancata aderenza, ad esempio, alla terapia nell’ipertensione, dove i pazienti non sono pienamente consapevoli di quanto sia importante attenersi alle indicazioni terapeutiche per ottenere la massima efficacia della cura. Lo stesso accade con l’antibiotico terapia. E il farmacista può fare molto su questo». 
Parte del problema deriva «dall’uso inappropriato anche in ambito veterinario», osserva Cossolo. «Bisognerebbe fare una ricognizione della dispensazione dei farmaci veterinari perché l’incidenza del fenomeno dell’Amr è strettamente legato all’alimentazione, al mangiare o bere alimenti contaminati». A sottolineare, d'altronde, il ruolo centrale delle farmacie in questo contesto è lo stesso Piano nazionale di Contrasto all’Antibiotico-resistenza 2022-2025. Nel documento si evidenzia, infatti, come i farmacisti abbiano il compito «di guidare cittadini e pazienti nell’applicare le indicazioni sul corretto uso degli antibiotici e sulla prevenzione delle infezioni» nonché «fornire medicinali solo dietro prescrizione medico-veterinaria». 

Notizie correlate

25/01/2023

Antibiotico resistenza, farmacisti marchigiani impegnati a sensibilizzare su corretto uso

Con la pandemia che ha accentuato il fenomeno della resistenza agli antibiotici, “i farmacisti marchigiani sono sempre più impegnati, a fianco del Servizio sanitario della Regione, a sensibilizzare i cittadini a un corretto uso di questi farmaci”. A confermare...
21/01/2023

Antibiotico resistenza, da AIFA un manuale e una app per combatterla

Per agevolare l'uso appropriato degli antibiotici e ridurne l'abuso, l'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha curato l’edizione italiana del 'Manuale antibiotico Aware'. Il testo è la traduzione del volume curato dall’Organizzazione...
22/11/2022

Infezioni resistenti, AIFA pubblica raccomandazioni su terapie mirate

L'Agenzia italiana del farmaco ha pubblicato le nuove raccomandazioni sulla terapia mirata delle infezioni anti microbico resistenti, destinate alla medicina territoriale e ospedaliera. Si tratta di raccomandazioni specifiche per le infezioni più complesse da trattare, causate dai batteri considerati ''critici'' dall'Organizzazione mondiale della sanità. Le raccomandazioni sono state elaborate dal...
18/11/2022

Giornata Europea Antibiotici. Tobia: dati allarmanti su resistenza. Farmacie hanno un ruolo cruciale

Il 18 novembre si celebra la Giornata Europea degli antibiotici, un'iniziativa di sanità pubblica, coordinata dagli ECDC, che cade nella settimana mondiale sull'uso consapevole degli antibiotici organizzata, in un'ottica One Health, da OMS, FAO, United Nations Environment Programme (UNEP) e Organizzazione Mondiale della sanità animale (OIE).
L'iniziativa si rivolge alla popolazione generale, ai...
22/09/2022

Antibiotico-resistenza, il nuovo Piano nazionale all’esame delle Regioni. Il ruolo dei farmacisti

Il Ministero della Salute ha redatto il nuovo Piano nazionale di Contrasto all’Antibiotico-resistenza 2022-2025 che ora passa all’esame delle Regioni. Nel documento si evidenzia come i farmacisti abbiano il compito...


Aggiungi a Twitter Aggiungi a Facebook
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS! W3C-WAI A
Cliccando su “Accetta tutti i cookie”, viene accettata la memorizzazione, sul dispositivo, dei cookie che servono a migliorare la navigazione del sito e analizzare l'utilizzo del sito.
Maggiori informazioni